Commenta

"Il mio cane sta annegando"
Arrivano i Vigili del Fuoco,
ma l'animale era già all'asciutto

Pare infatti che i Vigili del Fuoco siano stati contattati da una donna, proprietaria di un cane, che ad un certo punto, durante una passeggiata sulla parte più bassa dell’argine, le è sfuggito ed è finito in acqua. La signora è andata subito in apprensione e ha così contattato i pompieri viadanesi, ma il cane non era in pericolo.
vigili-fuoco-lido_ev
Foto di repertorio

CASALMAGGIORE – Intervento a vuoto dei Vigili del Fuoco di Viadana, arrivati a Casalmaggiore attorno a mezzogiorno di venerdì ma subito ripartiti senza dover fare nulla. Sul caso emerge qualche polemica, dato che probabilmente la chiamata alla caserma di Viadana si poteva evitare.

Pare infatti che i Vigili del Fuoco siano stati contattati da una donna, proprietaria di un cane, che ad un certo punto, durante una passeggiata sulla parte più bassa dell’argine, le è sfuggito ed è finito in acqua. La signora è andata subito in apprensione e ha così contattato i pompieri viadanesi, giunti sul posto anche con un gommone appositamente preparato per il salvataggio in acqua. Tuttavia, quando gli uomini dei Vigili del Fuoco sono giunti in zona argine Po a Casalmaggiore, l’animale era già uscito da solo dall’acqua, dimostrando probabilmente di non essere mai stato davvero in pericolo.

G.G. 

© Riproduzione riservata
Commenti