Commenta

Rotary Cvs, parte da Villarotta
di Luzzara la presidenza
di Elena Anghinelli

La giovane avvocato di Viadana già da anni faceva parte del Club e la notizia del suo passaggio ai vertici non ha stupito più di tanto cconoscendo le capacità, la preparazione e sopratutto la modestia e semplicità con cui si è sempre distinta.
rotary-passaggio-consegne_ev

CASALMAGGIORE – Se pensiamo che fino a pochi anni addietro per le donne non era nemmeno lontanamente immaginabile di poter far parte del grande mondo rotariano oggi ci troviamo di fronte a tempi per fortuna totalmente cambiati. Nella giornata di domenica 3 luglio nel Rotary Club Casalmaggiore-Viadana-Sabbioneta, dunque tra poche ore, Elena Anghinelli entrerà ad occupare il ruolo più elevato, quello di presidente del sodalizio.

La giovane avvocato di Viadana già da anni faceva parte del Club e la notizia del suo passaggio ai vertici non ha stupito più di tanto cconoscendo le capacità, la preparazione e sopratutto la modestia e semplicità con cui si è sempre distinta. Qualità che si associano alla disponibilità con cui si è dichiarata pronta a guidare per un anno il Rotary Casalasco-Viadanese. Dopo aver ricevuto il collare dorato durante il passaggio di consegne con Massimo Mori durante la festa della settimana scorsa presso l’Agriturismo Fortuna a Torre Picenardi, stavolta Anghinelli presenterà il suo programma presso Villa Montanarini a Villarotta di Luzzara. Progetti e obiettivi di una nuova annata all’insegna della solidarietà e dell’aiuto al prossimo com’è da sempre nella filosofia rotariana.

Ros pis

© Riproduzione riservata
Commenti