Commenta

A.A.A., casalaschi in trasferta
in Lunigiana con Jim Maglia,
declamando il Sommo Dante

L'appuntamento è per sabato 16 luglio, giorno in cui si celebra la Madonna del Carmelo, presso il Monastero di Santa Croce nei pressi di Bocca di Magra al cui interno Jim Maglia assieme ad un altro cremonese doc qual è Giovanni Borsella reciterà l'immortale poesia dedicata alla Vergine Madre.
bocca-magra_ev
Nella foto il Monastero di Santa Croce

SAN GIOVANNI IN CROCE – Una lunga trasferta in terra tosco-ligure per il gruppo di attori del progetto “A.A.A.” diretti da Jim Graziano Maglia con l’aggregazione di un folto numero di Casalasco-cremonesi attirati dall’insolita e curiosa iniziativa.

D’altra parte quando c’è di mezzo il nome dell’arcinoto regista attore e pedagogo Jim nasce lo stimolo alla partecipazione sotto la convinzione che qualcosa di bello e importante dovrà accadere. E cosa di più affascinante può esserci che ascoltare le liriche del Sommo Poeta Dante Alighieri declamate tra mare e colline della Lunigiana in una scenografia incantevole accentuata dal luogo mistico ove si materializzerà l’evento?

L’appuntamento è per sabato 16 luglio, giorno in cui si celebra la Madonna del Carmelo, presso il Monastero di Santa Croce nei pressi di Bocca di Magra al cui interno Jim Maglia assieme ad un altro cremonese doc qual è Giovanni Borsella reciterà l’immortale poesia dedicata alla Vergine Madre sotto lo sguardo accondiscendente di colui al quale si deve l’autorizzazione dell’evento, ovvero il Priore del Convento. Una serata, quella di sabato 16 luglio, da segnare tra gli eventi più importanti di questa estate anche per la possibilità di vedere ancora una volta sulla scena il gruppo “A.A.A.” di San Giovanni in Croce e dintorni.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti