Commenta

Educazione stradale per
i più piccoli: all'Asilo Braga
di Ponteterra si impara così

I bambini, dopo la prima prova manuale, hanno posizionato i birilli, creando un vero e proprio percorso e sono passati alla pratica, imparando i vari segnali che venivano proposti lungo la strada (nel cortile della struttura di Ponteterra) e scoprendo come affrontare una rotonda o un senso unico.
scuola-guida-ponteterra_ev

PONTETERRA (SABBIONETA) – L’educazione stradale? Si può imparare anche da piccoli, addirittura all’asilo. Questo almeno hanno pensato all’asilo Braga di Ponteterra, frazione di Sabbioneta, che nella giornata di mercoledì ha organizzato una seduta molto particolare per offrire ai giovanissimi ospiti della struttura lezioni pratiche di scuola guida e, nello specifico, di educazione stradale. Ovviamente i mezzi utilizzati dai bambini erano biciclettine in tandem da due posti, mediante le quali i piccoli si sono esercitati in vario modo.

Prima di “scendere in pista”, tuttavia, i bambini hanno realizzato a mano su cartoncino i cartelli di divieto che si possono trovare lungo la strada, iniziando a famigliarizzare con gli stessi e apprendendone il significato. A seguire queste lezioni molto particolari è stato Cristiano Vicini dell’omonima autoscuola di Casalmaggiore, papà di uno dei bambini iscritto all’asilo Braga. I piccoli ciclisti, dopo la prima prova manuale, hanno posizionato i birilli, creando un vero e proprio percorso e sono passati alla pratica, imparando i vari segnali che venivano via via proposti lungo la strada (al sicuro, ossia nel cortile della struttura di Ponteterra) e scoprendo come affrontare una rotonda o un senso unico, oltre a rispettare i segnali delle lanterne semaforiche.

G.G. 

© Riproduzione riservata
Commenti