Commenta

San Martino, spazzatrice non
prevista: "Piccolo costo in
più per il decoro del paese"

I motivi di questa spesa extra sono essenzialmente due. "Con la carenza di piogge e con l'aumento delle attività agricole estive - ha spiegato Renoldi - si accumula sporco e polvere sulle strade e sui marciapiedi, e si fa fatica a tenere sempre pulito. Inoltre il caldo estivo accentua i cattivi odori".
idro-pulitrice_ev

SAN MARTINO DALL’ARGINE – “Stamattina è stato fatto il secondo passaggio della spazzatrice. L’avevamo sospesa qualche tempo fa, a causa dell’eccessivo costo. L’abbiamo richiamata quest’anno, solo per tre passaggi estivi”: con questa precisazione via Facebook il sindaco di San Martino dall’Argine Alessio Renoldi si è rivolto ai suoi concittadini spiegando quello che possiamo considerare un piccolo “imprevisto”.

I motivi di questa spesa extra sono essenzialmente due. “Con la carenza di piogge e con l’aumento delle attività agricole estive – ha spiegato Renoldi – si accumula troppo sporco e polvere sulle strade e sui marciapiedi, e si fa fatica a tenere sempre pulito il paese con la semplice scopa degli stradini. Inoltre il caldo estivo accentua i cattivi odori lasciati da escrementi o deiezioni, e il passaggio della spazzatrice, garantisce un ambiente disinfettato e salubre. Insomma, un piccolo costo in più, ma solo per avere un paese più pulito e in ordine”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti