Commenta

Viadana, fissate le
nuove regole per la
ludoteca comunale

La Ludoteca sarà aperta per tre pomeriggi alla settimana dalle 15 alle ore 18 (salvo variazioni legate ad esigenze dell'amministrazione) con calendarizzazione dal 1 ottobre al 31 maggio.
ludoteca-viadana-ev

VIADANA – Ludoteca Comunale, fissate le linee di indirizzo del servizio. Da ottobre in vigore le nuove regole. “In qualità di assessore all’Istruzione, sin dall’inizio del mandato – spiega Ilaria Zucchini – ho ribadito l’intenzione dell’Amministrazione Comunale di rilanciare e riqualificare lo spazio adibito a ludoteca, mantenendo il concetto di “ludoteca”, ossia di spazio protetto, formativo e culturalmente stimolante, un luogo in cui poter fare esperienza di momenti di amicizia, aggregazione ed integrazione, guidati da educatori professionali, i quali hanno gli strumenti teorici e pratici per poter organizzare, gestire e coordinare attività e laboratori da svolgere insieme, con la possibilità di utilizzare materiale strutturato e di cui non sempre le famiglie dispongono. La ludoteca vuole quindi essere riqualificata come un valido strumento di supporto a famiglie e scuola: un ulteriore servizio che l’Amministrazione mette a disposizione per chi ne ha esigenza. Questo progetto partirà in via sperimentale, in attesa di verificare la risposta delle famiglie, e risponde ad una precisa volontà politica dell’Amministrazione, ossia quella di contribuire in maniera attiva alla formazione dei cittadini viadanesi sin dall’infanzia, integrandosi con gli altri enti educativi e cercando di dare una valida alternativa il più possibile di qualità”.

La Ludoteca sarà aperta per tre pomeriggi alla settimana dalle 15 alle ore 18 (salvo variazioni legate ad esigenze dell’amministrazione) con calendarizzazione dal 1 ottobre al 31 maggio. Il servizio dovrà prevedere: attività ed animazioni con e senza giocattoli e laboratori di attività espressive-creative-manuali-di lettura; potranno altresì essere organizzate, oltre alle attività ordinarie, attività integrative secondo un’offerta complessiva gestibile dall’operatore quali corsi ludico-formativi per adulti, attività espositive periodiche/eventi, feste in occasione di particolari ricorrenze (S.Lucia, Natale, Pasqua, etc.) per bambini, altre iniziative/proposte preventivamente autorizzate dall’Amministrazione Comunale. Le attività integrative non dovranno tuttavia essere sostitutive delle attività ordinarie e potranno essere realizzate nelle ore libere o nei fine settimana, compatibilmente con lo svolgimento delle attività ordinarie.

Si provvederà all’affidamento della ludoteca, in via sperimentale per un anno, eventualmente prorogabile a un altro anno al termine del primo. L’operatore dovrà garantire la presenza di un educatore/15 bambini per cui il numero degli stessi sarà determinato sulla corta del numero di minori iscritti al servizio. Il personale, che agirà sempre sotto la responsabilità della ditta appaltatrice, dovrà tenere buona condotta e prestare particolare attenzione ai bisogni dei minori affidati. Nei confronti di detto personale, tutti gli obblighi e oneri derivanti dalle disposizioni vigenti in materia di rapporto di lavoro sono assunti dall’operatore aggiudicatario con pieno esonero da qualsiasi responsabilità dell’Ente appaltante. L’operatore risponderà direttamente di tutti i danni arrecati, sia accidentalmente che dolosamente, a persone o cose durante l’esecuzione del servizio.

L’operatore dovrà prevedere la figura di un Coordinatore referente sia per gli educatori/animatori impiegati nel servizio sia per le relazioni con l’Amministrazione Comunale e punto di riferimento per tutte le comunicazioni. L’operatore dovrà attuare nei confronti dei lavoratori occupati nelle attività le condizioni retributive e normative previste dai contratti collettivi di lavoro applicabili alla data dell’offerta nonché rispettare le condizioni risultanti da successivi rinnovi ed in genere ogni altro contratto collettivo che dovesse venire successivamente stipulato per la categoria stessa.

Non sarà un servizio gratuito. L’Amministrazione Comunale prevede infatti una quota di iscrizione annuale al servizio di Ludoteca definita in  30 euro minore che darà diritto alla frequenza per il periodo 1 ottobre 2016 – 31 maggio 2017 indipendentemente dalla data di inizio della frequenza al servizio. L’iscrizione potrà essere effettuata presso lo Sportello URP dedicato a far data dal 15 settembre 2016.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti