Commenta

Scatta il Guerrilla
tangenziale. Cittadini al
servizio della comunità

Un tam tam - come tutte le volte, lanciato dai social a tutte le persone di buona volontà che hanno qualche ora di tempo da dedicare al lavoro. Ci sono erbe infestanti da rimuovere e la staccionata da rimettere in sesto prima che ricomincino le scuole.
guerrilla-ev

CASALMAGGIORE – Cittadini che offrono il loro lavoro – gratuito – a vantaggio della comunità e della fruizione dei beni pubblici. Torna a Casalmaggiore, dopo le positive esperienze dei parchi (Via Trento, via Corsica e Via Italia), il ‘Guerrilla’. Questa volta sarà ‘Guerrilla Tangenziale’ ed interesserà lo stradello che collega l’argine maestro alle scuole e fa parte della tangenziale dei bambini. Un tam tam – come tutte le volte, lanciato dai social a tutte le persone di buona volontà che hanno qualche ora di tempo da dedicare al lavoro. Ci sono erbe infestanti da rimuovere e la staccionata da rimettere in sesto prima che ricomincino le scuole. “Ripuliamo lo stradello dalle erbacce e sistemiamo/pitturiamo la staccionata. Servono decespugliatori e pittura da legno colorata”, il grido di ‘battaglia’ di un appello che non è mai andato a vuoto. L’appuntamento è per sabato 3 settembre, a partire dalle 8.30, davanti al plesso scolastico Baslenga. L’appello naturalmente è lanciato anche alle aziende. “E’ rimasto qualcosa dall’ultimo guerrilla – ci spiegano gli organizzatori – ma servirebbe almeno qualcosa per trattare il legno in vista dell’inverno e poi qualche decespugliatore o un trattorino. Le ultime volte abbiamo trovato aziende che ci hanno dato una mano. Speriamo ci aiutino anche in questa occasione”.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti