Commenta

Sabbioneta segreta e tutta da
scoprire: il 3 settembre tour
nelle "pieghe" della Città Ideale

Dopo il grande successo dell'analoga iniziativa dello scorso giugno, viene ripresentato il tour tra le bellezze e le particolarità di luoghi normalmente non visitabili o che non rientrano nelle visite guidate classiche della Città di Vespasiano.
sabbioneta-alto_ev
Nella foto Sabbioneta vista dall'alto

SABBIONETA – Il consorzio “Sablonetae Excèlsus”, il presidio “Slow Food Oglio Po”, l’associazione “Sapori Arte Cultura”, in collaborazione con il Comune di Sabbioneta e la Pro Loco organizzano, sabato 3 settembre, l’evento “Spazi segreti e giardini nascosti di Sabbioneta, patrimonio Unesco”. Dopo il grande successo dell’analoga iniziativa dello scorso giugno, viene ripresentato il tour tra le bellezze e le particolarità di luoghi normalmente non visitabili o che non rientrano nelle visite guidate classiche della Città di Vespasiano.

Il programma prevede il ritrovo alle ore 16.30 in piazza Ducale con il saluto del sindaco di Sabbioneta Aldo Vincenzi e l’inizio del tour con la guida turistica Elisabetta Rossetti. La prima tappa, a cura di Don Ennio Asinari, “Scrigni Sacri Schiusi: tra arte e fede” porterà alla scoperta degli inestimabili tesori conservati nella Chiesa di San Rocco. Seguirà, negli storici sotterranei di Palazzo Sampietri, un brindisi a cura del Consorzio Sablonetae Excèlsus.

Il tour prosegue alla scoperta del quartiere ebraico, storia ed arte a cura di Alberto Sarzi Madidini, e con la visita alla Chiesa della Beata Vergine del Carmine, chiusa a seguito degli eventi sismici del 2012. La manifestazione si chiuderà tra il verde del giardino di Palazzo Forti con la degustazione di eccellenze sabbionetane a cura del Consorzio Sablonetae Excèlsus. Per la partecipazione è necessaria la prenotazione allo 0375-52060 ed è previsto un rimborso spese di 10 euro.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti