Commenta

Atti vandalici, vetrina
presa a sassate con
firma: "Primo caduto"

Amaro risveglio, questa mattina, per i titolari della rivendita della Falegnameria Cozzini, posta in fregio alla ex statale a pochi metri dal supermercato Famila. Una zona densamente trafficata, e decisamente non tranquilla anche nelle ore notturne
img_2710

 

CASALMAGGIORE – Una scritta sinistra fatta con una bomboletta spray a pochi metri dall’accesso del negozio, “Primo Caduto” che non lascia tranquilli. Due vetrine del negozio fortemente lesionate da sassate e a terra, altre che portano i segni del tentativo di buttarle giù, i resti della ‘bravata notturna’ di un gruppo di idioti che trovano divertente andare a fare danni in giro per la città.

Amaro risveglio, questa mattina, per i titolari della rivendita della Falegnameria Cozzini, posta in fregio alla ex statale a pochi metri dal supermercato Famila. Una zona densamente trafficata, e decisamente non tranquilla anche nelle ore notturne essendo l’arteria principale con auto che vanno e vengono, ad ogni ora. “In vent’anni è la prima volta che succede – spiega la titolare – non avevamo mai avuto problemi simili”.

Ad accorgersi dell’atto vandalico, avvenuto probabilmente in tarda notte, stamattina il nonno. Subito sul posto i carabinieri che hann fatto i rilievi e raccolto le tracce di un atto vigliacco. Qualche sospetto già c’é, e son sospetti che hanno pure le forze dell’Ordine, ma è presto per parlarne. Indagheranno i carabinieri. Intanto però gli uomini dell’Arma dovranno restare all’erta. Il primo caduto presupporrebbe l’intenzione degli imbecilli di ripetere da altre parti il gesto. “Ho voluto che venisse la stampa – conclude la titolare – anche per mettere in allerta gli altri”.

Il danno è coperto da assicurazione. Questo non toglie nulla alla rabbia e all’amarezza di chi gestisce l’attività e che ora dovrà riparare il tutto.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti