Commenta

Rivarolo mantovano,
scolari senza pulmino
da gennaio?

Riunione l’altra sera a Rivarolo per la questione del trasporto studenti delle medie ed elementari. Il sindaco Galli, dopo la rottura con Foedus, chiamato a trovare una soluzione per il trasporto a scuola
rivarolo-mantovano-ev

RIVAROLO MANTOVANO – Mancano due giorni alla riapertura delle scuole ed un certo fermento si registra nelle famiglie.Non solo per quei bambini che per la prima volta varcheranno la soglia di un’aula scolastica ma anche per chi ci ritorna dopo due mesi di vacanza.Nuovi libri, nuovi zainetti e un complemento d’abbigliamento attraverso il quale il proprio figlio non debba sfigurare davanti agli altri. Particolari di effimera vanità a cui purtroppo, sopratutto le mamme, non riescono a rinunciare.

A Rivarolo Mantovano invece esistono problemi che vanno ben oltre la semplice questione delle scarpine fosforescenti o altri dettagli minori. I genitori hanno chiesto un incontro col sindaco Massimiliano Galli per conoscere quali sono le prospettive riguardo il trasporto dei giovani studenti. La questione coinvolge le famiglie di Spineda e Cividale che hanno sempre raggiunto la scuola elementare e media di Rivarolo grazie al pulmino messo a disposizione dalla Unione dei Comuni Foedus. Com’è ben noto Rivarolo ha recentemente rotto la convenzione staccandosi dalle altri Municipi anche se la scelta non ha riscontrato il consenso della popolazione.

In conseguenza di ciò tutti i servizi in convenzione non potranno più continuare ad esistere. E oltre al servizio informatico, quello tecnico e la segreteraia generale, a sparire sarà proprio il mezzo adibito al trasporto degli alunni da Spineda a Cividale sino a Rivarolo. Fino a dicembre l’accordo consentirà di proseguire come prima ma dal 1 gennaio del prossimo anno Rivarolo dovrà dotarsi di un pullman proprio. Nell’apposita riunione tenutasi giovedi sera presso il Palazzo del Bue (ormai la residenza istituzionale del Comune rivarolese) il sindaco ha affrontato con i genitori la delicata questione.

Dalla sua voce l’assicurazione che è già stata avviata la gara per l’acquista di un veicolo idoneo pur nella consapevolezza dell’elevato costo di un mezzo del genere. Comunque le famiglie, poco piu di una cinquantina interessate attendono fiduciose gli sviluppi. In caso contrario gli alunni di Spineda e Cividale dovranno essere dirottati col pullman di Foedus verso le scuole di Rivarolo del RE.

Ma a quel punto l’Istituto scolastico di Rivarolo Mantovano non rimarrà che chiudere il portone in conseguenza delle aule che rimarrebbero desolatamente vuote. Ipotesi da scartare in maniera assoluta anche per non spostare dei ragazzi da una scuola all’altra nel bel mezzo di un anno scolastico.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti