Un commento

Tamponamento a causa
di uno starnuto: singolare
incidente sulla Sabbionetana

La donna che guidava la Peugeot, infatti, ha dichiarato, subito dopo il sinistro, di avere chiuso gli occhi per un riflesso incondizionato legato a uno starnuto: da lì il tamponamento. E’ molto probabile comunque che la distanza minima di sicurezza non sia stata rispettata.
incidente-asolana_ev
Nella foto i due mezzi coinvolti

CASALMAGGIORE – Singolare tamponamento, per fortuna senza feriti e senza grosse conseguenze, se non per i mezzi coinvolti, lungo la strada Sabbionetana, attorno alle 6.30 di sabato mattina. Le due auto, parcheggiate poi nel piazzale del distributore Agip per consentire la constatazione amichevole, si sono scontrate per un “fuoriprogramma” da parte della conducente della Peugeot, che si trovava pochi metri dietro rispetto al pick up Nissan colpito.

La donna che guidava la Peugeot, infatti, ha dichiarato, subito dopo il sinistro, di avere chiuso gli occhi per un riflesso incondizionato legato a uno starnuto: da lì il tamponamento. E’ molto probabile comunque che la distanza minima di sicurezza non sia stata rispettata. In ogni caso, la Peugeot, tenendo anche conto della mole dei due mezzi, ha riportato i danni peggiori nella parte anteriore. Nessuno comunque si è fatto male, tanto che nessun mezzo di soccorso è dovuto intervenire sul posto.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Claudio

    Con riferimento ad eventi come questo descritto, dove la persona starnutisce e chiude immediatamente gli occhi, si parla propriamente di “reazione istintiva”. Un riflesso è il fenomeno per il quale stimoli esterni neutri, associati ad un evento provocano un comportamento che viene poi associato al solo stimolo, anche quando non legati all’evento stesso. Classico esempio sono gli esperimenti di Pavlov condotti su i cani alimentati al suono di un campanello. Ad ogni modo, questo tipo di riflesso è definito come “condizionato” e non “INcondizionato”.