Commenta

Viadana, verde ammalorato
Cavallari: "Ma il comune
è pronto a intervenire"

La minoranza consiliare ha attaccato nei giorni scorsi l'Amministrazione Comunale accusandola appunto di non avere tenuto in considerazione un angolo naturalistico molto importante dal punto di vista ambientale. Oltre ad avere contribuito a causare un eventuale sperpero di denaro pur sempre pubblico. Il vicesindaco risponde.
verde-malato_ev
Foto di repertorio

VIADANA – Chi non vorrebbe avere nel proprio giardino almeno uno dei 23mila alberi piantati a suo tempo a Viadana? Un’area vastissima che avrebbe dovuto costituire un’oasi di verde e tranquillità nella zona vicino al Po. Solleva quindi dispiacere e angoscia sapere che tutta quella boscaglia sta andando in malora. Soprattutto perchè pare che la causa sia da addebitare ad una cattiva manutenzione.

La minoranza consiliare ha attaccato nei giorni scorsi l’Amministrazione Comunale accusandola appunto di non avere tenuto in considerazione un angolo naturalistico molto importante dal punto di vista ambientale. Oltre ad avere contribuito a causare un eventuale sperpero di denaro pur sempre pubblico. Alle osservazioni inoltrate non ha fatto mancare la risposta l’assessore all’Ambiente nonchè vicesindaco Alessando Cavallari, il quale ha dimostrato di conoscere la situazione, assieme ai tecnici del suo ufficio.

Secondo Cavallari il problema starebbe nel passaggio tra affidatari dell’incarico e la ditta che avrebbe preso in subaffitto la manutenzione delle piante sino ad arrivare alla situazione odierna: “Ad ogni modo – spiega Cavallari – i responsabili sono già stati diffidati e non escludiamo, in caso di ulteriore rinvio, di prendere in mano noi direttamente la situazione”.

ros pis 

© Riproduzione riservata
Commenti