Commenta

Malore in auto a un passo
dalla piazza: riesce a frenare
in tempo. Poi viene soccorso

Qualcuno si è accorto della situazione e ha chiamato il 118 che ha mandato un'ambulanza all'angolo di piazza Garibaldi con via Cairoli in pochi minuti. Sul posto anche una pattuglia della Polizia stradale di Casalmaggiore che ha notato come l'uomo, con la bava alla bocca, non fosse più in grado di continuare a guidare.

CASALMAGGIORE – Non si sa se per la gioia di aver incassato un bel po’ di soldi per la vendita della casa o magari per il dispiacere di essersi privato dei ricordi di gioventù legati al grande edificio di famiglia. Fatto sta che appena uscito dall’immobiliarista che gli sta gestendo l’affare, P.M B. di 82 anni è stato colto da malore. Si trovava alla guida della sua Honda Rav vicino alla Farmacia Zanella, quando ha cominciato a barcollare, attorno alle 18.30 di venerdì.

Qualcuno si è accorto della situazione e ha chiamato il 118 che ha mandato un’ambulanza all’angolo di piazza Garibaldi con via Cairoli in pochi minuti. Sul posto anche una pattuglia della Polizia stradale di Casalmaggiore che ha notato come l’uomo, con la bava alla bocca, non fosse più in grado di continuare a guidare. Senza aver perso conoscenza, l’uomo è riuscito a raccontare di essere originario di Casalmaggiore pur vivendo da molti anni a Toscolano Maderno sul lago di Garda. Chi lo ha visto salire sulla barella lo ha riconosciuto immediatamente trattandosi di un personaggio molto noto appartenente ad una famiglia di rango di Casalmaggiore, protagonista coi i suoi amici di eventi avventurosi e feste memorabili. I conoscenti sono un po’ in apprensione per P.M.B che è stato trasferito a Parma presso l’ospedale attrezzato della città emiliana in codice rosso.

ros pis

© Riproduzione riservata
Commenti