Commenta

La Pomì riporta la bandiera
in comune: il saluto di
Casalmaggiore martedì alle 12

Il tempo per una mini-celebrazione dopo un maxi-risultato: dopo di che le ragazze potranno riposarsi, considerando il viaggio lungo e sfiancante. Da evidenziare come la squadra riabbraccerà anche il presidente Massimo Boselli Botturi e l’ad del main sponsor Costantino Vaia, rimasti durante il periodo del Mondiale in Italia.

CASALMAGGIORE – La bandiera del comune di Casalmaggiore, sventolata orgogliosamente dopo ogni vittoria dalla Pomì al Mondiale per Club di Manila, tornerà a casa. Lo farà martedì attorno a mezzogiorno, in sala consiliare del comune, per celebrare il rientro delle rosa in Italia.

La squadra, partita nella mattinata italiana (a Manila era già tardo pomeriggio), arriverà a Malpensa quando a Casalmaggiore saranno all’incirca le 9 di martedì mattina. Nel rientro, la squadra, prima di riposare, farà tappa proprio in comune, dove ad accoglierla vi sarà la giunta comunale al completo e tutti i consiglieri che vorranno partecipare. Non solo: l’invito è esteso a tutta la cittadinanza e ovviamente ai tifosi rosa. Il tempo per una mini-celebrazione dopo un maxi-risultato: dopo di che le ragazze potranno riposarsi, considerando il viaggio decisamente lungo e sfiancante. Da evidenziare come la squadra riabbraccerà anche il presidente Massimo Boselli Botturi e l’ad del main sponsor Costantino Vaia, rimasti durante il periodo del Mondiale in Italia.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti