Cronaca
Commenta

Tornata e Calvatone, ancora dieci giorni di lavori per l'impianto di potabilizzazione

Il vetusto impianto di potabilizzazione è stato parzialmente dismesso per ottimizzarne la funzionalità attraverso strumenti e sistemi efficienti e all’avanguardia: nuovi sistemi di filtrazione e disinfezione a raggi UV (non più con cloro) e un moderno sistema di pompaggio.

TORNATA/CALVATONE – Proseguono i lavori di ristrutturazione dell’impianto di potabilizzazione di Tornata relativi all’acquedotto intercomunale di Tornata e Calvatone. Da alcune settimane, Padania Acque ha avviato interventi per modernizzare e potenziare l’impianto, rendendo ancora più efficiente e sicura la distribuzione in rete dell’acqua potabile.

Il vetusto impianto di potabilizzazione, infatti, è stato parzialmente dismesso per ottimizzarne la funzionalità attraverso strumenti e sistemi efficienti e all’avanguardia: nuovi sistemi di filtrazione e disinfezione a raggi UV (non più con cloro) e un moderno sistema di pompaggio che consentirà di aumentare la disponibilità di acqua. Si tratta dunque di un intervento di grande importanza che porterà alla razionalizzazione degli impianti esistenti, grazie alla dismissione della vecchia torre di stoccaggio situata a Calvatone, e ad un miglioramento delle caratteristiche organolettiche e della qualità dell’acqua.

Padania Acque si scusa per il prolungamento dei lavori che proseguiranno ancora per una decina di giorni senza interruzioni di servizio; tuttavia è possibile che l’acqua, assolutamente potabile, sicura e controllata, presenti una colorazione differente causata, appunto, dagli interventi di pulizia e lavaggio della rete acquedottistica.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti