Commenta

Dai più giovani l'esempio:
il Rotaract Cvs dona beni di
prima necessità ai terremotati

Seguendo la lista della spesa d’emergenza distribuita dal Rotaract club Spoleto, i ragazzi hanno riempito i carrelli con cibo a lunga conservazione, coperte, prodotti igienici e pappe per i più piccoli, con la speranza di portare un po’ più di sicurezza e conforto alle famiglie.

CASALMAGGIORE – In seguito al terremoto che il 26 ottobre ha colpito il centro Italia in molti si sono attivati per dare una mano con donazioni in denaro e beni di prima necessità. Tra loro anche il Rotaract club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta ha risposto alla richiesta di aiuto.

Seguendo la lista della spesa d’emergenza distribuita dal Rotaract club Spoleto, i ragazzi hanno riempito i carrelli con cibo a lunga conservazione, coperte, prodotti igienici e pappe per i più piccoli, con la speranza di portare un po’ più di sicurezza e conforto alle famiglie che, inaspettatamente, si sono ritrovare senza casa. Il Rotaract club invita quindi tutti coloro che non l’avessero ancora fatto a dare un contributo per risollevare le persone colpite dal sisma. Un aiuto che, anche se piccolo, affiancato a molti altri può fare la differenza.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti