Cultura
Commenta

Fondazione Sanguanini, a Rivarolo Mantovano ripartono i corsi invernali

Riprendono infatti i corsi di formazione in ambito artistico, da quelli teorici (“Dante nell’arte”, “Frammenti d’Appres - Echi del passato nell’arte moderna” e “Le meraviglie del Barocco”) a quelli pratici (acquerello, affresco, tecniche antiche); e quelli letterari, con haiku e lettura creativa.

RIVAROLO MANTOVANO – Dopo il successo della 29esima edizione del Premio di Pittura, che ha visto arrivare 103 artisti da tutta Italia, con il mese di ottobre la Fondazione Sanguanini di Rivarolo Mantovano dà il via ai nuovi corsi ed eventi invernali.

Riprendono infatti i corsi di formazione in ambito artistico, da quelli teorici (“Dante nell’arte”, “Frammenti d’Appres – Echi del passato nell’arte moderna” e “Le meraviglie del Barocco”) a quelli pratici (acquerello, affresco, tecniche antiche); e quelli letterari, con haiku e lettura creativa. Parte anche un percorso dedicato al cinema con “Il terzo occhio – Grammatica del cinema e tecnica dello sguardo”. Per il tempo libero invece, dopo il successo dello scorso anno prosegue il corso di cucina, quest’anno dedicato a “I piaceri del pesce”. E poi fotografia, musica, informatica, origami e scacchi. E i tanti corsi di lingue straniere, con la novità del Cinese.

Per gli amanti dei libri e della lettura, torna il ciclo di incontri denominati “Venerdì d’autore” organizzati dalla Fondazione in collaborazione con Gilgamesh Edizioni. Venerdì 11 novembre verrà presentato il romanzo di Roberto Fertonani “La Villa del Roccolo” , mentre il terzo mercoledì di ogni mese ci sarà l’appuntamento col gruppo di lettura “In Riva al libro”.

Per informazioni è possibile telefonare al numero 0376/958144 o scrivere a bibliotecarivarolo@libero.it

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti