Commenta

Referendum, le ragioni
del No spiegate da La Valle
mercoledì a Viadana

Per Raniero La Valle “il guaio della verità è che se essa si viene a sapere troppo tardi, quando il tempo è passato, la verità non è più utile a salvarci. Dunque la verità del referendum va conosciuta finché si è in tempo”. Introduce l’incontro il professor Luigi Bedulli.
Nella foto La Valle

VIADANA – “La verità sul referendum Costituzionale. Le ragioni del no”. E’ questo il titolo dell’incontro organizzato per mercoledì 9 novembre alle ore 20.45 dal comitato referendario per il No presso l’Auditorium “Fabia Gardinazzi” (piazza Orefice) a Viadana.

Parteciperà Raniero La Valle, prestigioso intellettuale, giornalista, già direttore de “L’Avvenire d’Italia”, presidente del Comitato per la democrazia internazionale, già parlamentare. La Valle è una delle figure più vive della cultura della pace. “L’incontro – spiegano gli organizzatori – si articolerà sulla ricerca delle motivazioni profonde che hanno spinto questo governo in primis a portare avanti una riforma costituzionale con le caratteristiche che ci si stanno raccontando che secondo il relatore hanno poco da spartire con i risparmi fantomatici ventilati o con i risparmi sui tempi della politica o per garantire una stabilità di governo”.

Per Raniero La Valle “la verità è rivoluzionaria nel senso che interrompe il corso delle cose esistenti e crea una situazione nuova. Il guaio della verità è che se essa si viene a sapere troppo tardi, quando il tempo è passato, la verità non è più utile a salvarci. Dunque la verità del referendum va conosciuta finché si è in tempo”. Introduce l’incontro il professor Luigi Bedulli che si soffermerà sulla straordinaria biografia dell’illustre ospite.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti