Commenta

Mattarella a Bozzolo,
le informazioni sulla viabilità
E quel destino dei 27 anni...

Il ritorno di Mattarella avviene 27 anni dopo la sua presenza a Bozzolo e 27 sono gli anni di predicazione di don Mazzolari a Bozzolo, dal 1932 al 1959. La visita è storica per un altro motivo: 168 anni fa venne organizzata la visita di Carlo Alberto di Savoia, ultimo Capo dello Stato in visita a Bozzolo.

BOZZOLO – I cittadini di Bozzolo e del territorio potranno accedere liberamente a piazza Don Primo Mazzolari, l’11 novembre, (accesso dalle 15 alle 16) ed alla piazza Europa (accesso dalle 15,30 alle 16,30) per salutare il Capo dello Stato. “Una visita di grande contenuto etico – viene evidenziato – per sottolineare il forte legame del Presidente Mattarella al “prete di Bozzolo” don Primo Mazzolari nella condivisione di quei valori che lo hanno portato qui 27 anni fa in occasione della manifestazione dei giovani Dc per i fatti di piazza Tienammen”. Scongiurato dunque, in base a queste rassicurazioni, il pericolo di una visita “blindata”, alla quale avrebbero potuto accedere solo pochi eletti.

Da qui le novità anche per quanto concerne la viabilità e la logistica: a disposizione per il parcheggio vi saranno le strutture di piazza Marcora, piazza Pognani, via dei Mille, via Arnaldo da Brescia, dove sarà consentito fino alle 16 anche il parcheggio in doppia fila. Saranno invece chiuse al traffico le strade che verranno percorse da Mattarella e dal corteo che lo accompagnerà, ovvero la via Giuseppina, piazza don Mazzolari, via Matteotti, via Castello, via Pacini e piazza Europa. Per un gioco del destino il ritorno di Mattarella avviene 27 anni dopo la sua presenza a Bozzolo e 27 sono anche gli anni di predicazione di don Mazzolari a Bozzolo, dal 1932 al 1959. La visita è invece storica per un altro motivo: solo 168 anni fa a Bozzolo venne organizzata la visita di Carlo Alberto di Savoia, ultimo Capo dello Stato in visita nel comune mantovano.

La visita dovrebbe iniziare mezz’ora dopo rispetto all’orario comunicato originariamente, ossia dalle 17 anziché dalle 16.30. Il Presidente sarà accompagnato dal Ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini, che torna a Bozzolo dopo la visita del 2009, in qualità di Segretario del Pd, mentre non dovrebbe esserci il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, che sarà presente a Mantova ma probabilmente non a Bozzolo. Saranno presenti quaranta sindaci delle province cremonese e mantovana, oltre a una rappresentanza degli Alpini di Pinzolo, che renderà omaggio a don Primo Mazzolari, cappellano militare durante la Prima Guerra Mondiale.

Giovanni Gardani 

© Riproduzione riservata
Commenti