Commenta

Viadana, 5 Stelle propongono
la casetta dell'acqua con
una mozione in consiglio

"Chiaramente il tutto deve essere gestito in modo da responsabilizzare i cittadini ad un uso corretto e rispettoso della struttura e alla sostenibilità ambientale, usufruendo di un servizio pubblico. Questa opera potrebbe rappresentare un motivo di vanto per l’Amministrazione" spiega Susy Foti.
Nella foto una casetta dell'acqua da poco inaugurata a Commessaggio

VIADANA – La consigliera 5 Stelle Monica Susy Foti fa sapere di aver depositato, a nome del gruppo M5s Viadana, una mozione per impegnare l’amministrazione a realizzare sul territorio viadanese una casetta dell’acqua: “Nel prossimo consiglio comunale – spiega Foti – con una mozione chiederemo all’amministrazione di realizzare sul territorio viadanese una casetta dell’acqua come ci hanno chiesto i cittadini durante la costruzione del programma del 2015: un impianto di distribuzione gratuita di acqua  nelle forme naturale, refrigerata e frizzante. I vantaggi di una casa dell’acqua sono molteplici rispetto alla spesa che ne consegue e ammortizzabile in breve tempo: in primis rappresenta una possibilità di risparmio economico per le famiglie ma è anche una risorsa preziosa per il rispetto dell’ambiente poiché consente di evitare lo spreco e l’inquinamento legato al consumo di bottiglie di plastica; inoltre consentirebbe l’accesso all’acqua potabile e di buona qualità a cittadini residenti in case sparse di zone rurali difficilmente raggiungibili dall’allacciamento alla rete idrica. Senza dubbio è una soluzione sicura ed ecologica per un approvvigionamento idrico intelligente della comunità”.

Conclude poi la consigliera pentastellata Foti: “Chiaramente il tutto deve essere gestito in modo da responsabilizzare i cittadini ad un uso corretto e rispettoso della struttura e alla sostenibilità ambientale, usufruendo di un servizio pubblico. Questa opera potrebbe rappresentare un motivo di vanto per l’Amministrazione per la creazione di un servizio virtuoso e di un nuovo spazio aggregativo positivo per la nostra comunità. Siamo fiduciosi della risposta positiva dell’amministrazione e di tutto il Consiglio comunale”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti