Cronaca
Commenta

Rivarolo Mantovano, elezioni, la Pro Loco si 'rinnova' nella continuità

Riconfermato all'unanimità alla carica di presidente Fabio Antonietti, 33 anni impiegato assicurativo. Riconfermati anche il ruolo di vicepresidente di Stefano Romagnoli, 28 anni, e di Segretario per Enzatamara Mossini

RIVAROLO MANTOVANO – Si è riunita domenica 13 novembre l’assemblea dei soci della Pro Loco di Rivarolo Mantovano per l’elezione delle cariche sociali che guideranno il sodalizio per i prossimi 4 anni. Gli oltre 260 soci erano chiamati ad esprimere le proprie preferenze per poter nominare i sette consiglieri e i tre revisori dei conti che avranno il compito di amministrare una delle Pro Loco più attive del territorio. Buona l’affluenza (167 votanti, oltre il 60% degli aventi diritto tra presenti e deleghe) che ha premiato e riconfermato gli amministratori uscenti. Il più votato è stato il presidente uscente Fabio Antonietti che ha ottenuto 156 preferenze, Stefano Romagnoli 136, Maria Luisa Cavalmoretti 128, Marina Merighetti in Gobbi 116, Pietro Dante Bertoli 105, Enzatamara Mossini 99 e Marilena Marzi in Favagrossa 96. Sono stati nominati revisori dei conti i soci Antonio Fontanesi, Marisa Cocchi ed Igor Ilardi. Nella serata di venerdì 18 novembre il Consiglio di Amministrazione si è poi riunito per assegnare le cariche istituzionali: è stato riconfermato all’unanimità alla carica di presidente Fabio Antonietti, 33 anni impiegato assicurativo, impegnato da anni nell’associazionismo locale. Riconfermati anche il ruolo di vicepresidente di Stefano Romagnoli, 28 anni, e di Segretario per Enzatamara Mossini, 32 anni.”Continueremo lungo la strada iniziata tre anni fa, un percorso in crescendo di impegni e soddisfazioni. Il vero punto di forza di questa squadra è l’unione e il confronto continuo, oltre che a un gruppo eccezionale di volontari che si impegna anima e corpo per il proprio paese”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti