Cronaca
Commenta

Tamponamento sul ponte del Po, lunghissime code e due casalesi feriti

Tutto avrebbe avuto origine da una manovra errata di una macchina che, proveniente da Parma e diretta a Casalmaggiore, avrebbe messo la freccia per girare a sinistra in direzione della stradina che porta alla stazione ferroviaria di Mezzani, salvo poi cambiare decisione.

COLORNO – Strada bloccata sul ponte del Po con code chilometriche in entrambe le direzioni. Due i feriti di media gravità a causa di un maxi tamponamento che ha coinvolto due auto e un camion. Secondo le prime notizie i feriti sono due persone residenti a Casalmaggiore, classe 1952 la donna, B. F., e classe 1950 l’uomo, C. A., entrambi ricoverati al pronto soccorso di Parma.

Tutto avrebbe avuto origine da una manovra errata di una macchina, proveniente da Parma e diretta a Casalmaggiore, il cui conducente, poi dileguatosi, avrebbe messo la freccia per girare a sinistra in direzione della stradina che porta alla stazione ferroviaria di Mezzani, salvo poi cambiare decisione. Questo avrebbe generato confusione tra i conducenti che guidavano i mezzi seguenti, una Audi, condotta da un 31enne di Curtatone, e una Lancia Ypsilon.

Le code alla rotonda
Le code alla rotonda

Quest’ultima utilitaria, su cui viaggiavano le due persone ferite, è rimasta schiacciata tra il camion e l’Audi condotta da un giovane. L’incidente, all’altezza dell’inizio della rampa che immette sul ponte, si è verificato poco dopo le 13 in territorio parmense, provocando in pochi minuti un caos indescrivibile in considerazione del grosso traffico veicolare che contraddistingue l’arteria di collegamento tra Lombardia ed Emilia attraverso il ponte sul Po di Casalmaggiore. Un’ora e mezza dopo il tamponamento i disagi erano ancora visibili con veicoli fermi e code che arrivavano ben oltre la rotonda dalle parti della concessionaria Capelli e anche sulla strada per Sabbioneta.

Ros pis

© Riproduzione riservata
Commenti