Commenta

Viadana, ultime settimane
per vedere la mostra
sulla Grande Guerra

Lettere, foto, cartoline, mappe militari, cimeli ricostruiscono la memoria famigliare e comunitaria rispetto ad un evento così drammatico. Sono state selezionate alcune figure particolarmente emblematiche travolte dalla guerra.
guerra-ev

VIADANA – Al Muvi di Viadana è ancora in corso la mostra Maggio 1915 i Viadanesi risposero. Fotografie, lettere e documenti pubblici e privati, promossa e organizzata dal Museo Civico, dalla Biblioteca Comunale dall’Assessorato alla Cultura, sarà visibile al Museo della Città fino al 31 gennaio 2017. L’esposizione, patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Mantova, Società Storica Viadanese e Fondazione Ponchiroli, ha ottenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri la concessione dell’uso del logo del Centenario della Prima Guerra Mondiale.

La mostra racconta grazie a donazioni e prestiti la storia di alcuni Viadanesi partiti per il fronte, spesso senza fare ritorno. Lettere, foto, cartoline, mappe militari, cimeli ricostruiscono la memoria famigliare e comunitaria rispetto ad un evento così drammatico. Sono state selezionate alcune figure particolarmente emblematiche travolte dalla guerra, dai padri di famiglia ai giovani studenti, dagli ufficiali ai numerosissimi soldati semplici, dalle donne della borghesia alle umili contadine. La mostra sta suscitando in particolare l’interesse delle scuole che hanno la possibilità di usufruire di visite guidate gratuite e trovano nell’esposizione molteplici fonti da usare in percorsi didattici emotivamente coinvolgenti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti