Commenta

Sicurezza Agoiolo compie
un anno: "Nostro WhatsApp
antifurto funziona"

"Non sappiamo - spiega Mario Grazioli, uno degli ideatori - se grazie a questo sistema o per casualità, fatto sta che in questo ultimo anno le visite di ignoti sono state quasi nulle. Di certo averlo a disposizione ha portato il cittadino ad un aumento della soglia di attenzione".

AGOIOLO (CASALMAGGIORE) – È passato un anno (il compleanno cadrà precisamente l’8 febbraio prossimo) da quando alcuni abitanti della piccola frazione di Casalmaggiore, Agoiolo, hanno iniziato a coinvolgere il paese per formare un gruppo di messaggistica telefonica, tramite l’applicazione WhatsApp, con lo scopo di scambiarsi informazioni utili da passare alle forze dell’ordine per contrastare i furti in abitazione.

“Non sappiamo – spiega Mario Grazioli, uno degli ideatori – se grazie a questo sistema o per casualità, fatto sta che in questo ultimo anno le visite di ignoti sono state quasi nulle. Di certo averlo a disposizione ha portato il cittadino ad un aumento della soglia di attenzione su quanto accade in paese, ripagata da un senso di maggiore sicurezza per la propria abitazione. Il gruppo è forte, compatto, sempre in crescita per migliorarsi in modo da cercare di rompere le cosiddette uova nel paniere a chi è intenzionato a violare la privacy di casa nostra”.

Sicurezza Agoiolo infine, con i suoi circa 80 aderenti, ringrazia le forze dell’ordine per la sempre tempestiva disponibilità nel verificare le segnalazioni fatte dal gruppo e invita chi non lo avesse ancora fatto ad aderire. “Basta chiedere in paese chi contattare – precisa Grazioli – con la speranza che i futuri sms che squilleranno sul telefonino siano sempre più di tranquillità e non di allerta”. Ma la prudenza non è mai troppa.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti