Cronaca
Commenta

112 Emergencies celebra Nobili Cause, un progetto con radici a Casalmaggiore

Con Nobili Cause, As Communication ripropone un modello collaudato in Germania e in Svizzera, acquistando mezzi attrezzati per la gestione del soccorso e soprattutto (nei casi riportati nel Casalasco) per migliorare le situazioni di disagio e concedendolo poi in comodato d’uso gratuito.

CASALMAGGIORE – “112 Emergencies”, il periodico che si occupa di tutto ciò che riguarda il volontariato e la sussidiarietà volte a prestare soccorso nelle situazioni di emergenza, nei giorni scorsi si era occupato dall’azione meritoria dell’Arces di Viadana.

Stavolta “112 Emergencies” torna a parlare del comprensorio Oglio Po, ma in questo caso di Casalmaggiore, dove ha sede in via Giordano Bruno “As Communication”, una società molto conosciuta nel territorio per il progetto Nobili Cause, del quale abbiamo spesso avuto modo di parlare anche nelle nostre colonne. Con Nobili Cause, As Communication ripropone un modello collaudato in Germania e in Svizzera, acquistando mezzi attrezzati per la gestione del soccorso e soprattutto (nei casi riportati nel Casalasco) per migliorare le situazioni di disagio e concedendolo poi in comodato d’uso gratuito agli stessi a enti pubblici, imprese o associazioni.

Il tutto grazie a una rete di sponsor che la stessa As Communication ha via via creato e raccolto negli anni. Tra gli episodi più recenti ricordiamo l’auto donata all’Unione Foedus, con tanto di cerimonia a Villa Mina della Scala a Casteldidone, e ora a disposizione dei servizi sociali. Ma non è l’unico esempio positivo. Tanto che il progetto è finito anche su un periodico di settore a tiratura nazionale.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti