Cronaca
Commenta

Martignana Po, tra libri abbandonati in golena e danneggiamenti

Questo è lo spettacolo che si è presentato a chi si è recato in golena per la passeggiata domenicale, per far trekking o solo per portare a spasso il cane. Libri e stampe, gettati di tutta fretta.

MARTIGNANA PO – Neppure il tempo di celebrare l’avvenuta pulizia di una parte di golena a qualche centinaio di metri di distanza fatta sabato scorso che, nella stessa golena in un punto più prossimo alla striscia d’asfalto che scende sino al fiume, si è aperto un nuovo fronte. Piccolo invero, rispetto ad altri, ma pur sempre una discarica abusiva. Forse qualcuno che aveva deciso di svuotare la libreria – la cultura non è più, ammesso lo sia mai stata per taluni, una virtù – forse i soliti imbecilli. Questo è lo spettacolo che si è presentato ieri mattina a chi si è recato in golena per la passeggiata domenicale, per far trekking o solo per portare a spasso il cane. Libri e stampe, gettati di tutta fretta. In fondo è solo carta – si sarà detto il prode – pensando potesse non essere più utile a nessuno.

Lo stesso prode non si è neppure preoccuparsi del fatto che, per quel che riguarda plastica, carta, vetro, umido e lattine a lasciarla differenziata davanti casa, che sia un chilo o un quintale da far portar via, la tariffa resta uguale. “Mala tempora currunt sed peiora parantur” avrebbero detto i latini, stiamo vivendo tempi brutti, ma se ne approssimano peggiori. Da segnalare anche a qualche decina di metri di distanza, sull’argine maestro, il danneggiamento dei cartelli posti sulle sbarre che bloccano il traffico. Piegati da qualche mano che, evidentemente, non ha trovato nulla di meglio da fare.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti