Commenta

Michele Camozzi come un
fulmine: abbatte il record
italiano sui 200 metri indoor

Il 25.55 corso da Michele Camozzi (Atletica Interflumina) nei 200 T13 abbatte di 18 centesimi di secondo il record italiano al coperto che resisteva ormai da otto anni. L'atleta cremonese di Sospiro che corre per il club di Casalmaggiore, dunque, compie un'autentica impresa, che verrà senza dubbio ricordata.

PADOVA/CASALMAGGIORE – Il Paraindoor di Padova regala all’Atletica paralimpica due nuovi record assoluti in sala. E uno di questi arriva da Casalmaggiore. Nel lungo T37 Francesca Cipelli (Veneto Special Sport) mette a segno la sua seconda migliore prestazione tricolore indoor nel giro di pochi giorni. Il suo salto di 3,68 alza il limite nazionale di 1 centimetro rispetto al primato stabilito a Magglingen solo una settimana fa.

In pista invece, il 25.55 corso da Michele Camozzi (Atletica Interflumina) nei 200 T13 abbatte di 18 centesimi di secondo il record italiano al coperto che resisteva ormai da otto anni. L’atleta cremonese di Sospiro che corre per il club di Casalmaggiore, dunque, compie un’autentica impresa, che verrà senza dubbio ricordata.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti