Commenta

Domenica 12 febbraio il film
di Faradi a teatro è anteprima
di Stupor Mundi Iran

“Una separazione” di Ashgar Faradi, film del 2011 premiato con l’Orso d’oro alla 61esima edizione del Festival di Berlino e Oscar al Miglior Film Straniero nel 2012, verrà infatti programmato regolarmente per il 12 febbraio e non per il 19 come indicato in locandina.

CASALMAGGIORE – Un piccolo errore nella prima stampa delle locandine, che a breve verranno redistribuite in città, ha creato un po’ di dubbi negli appassionati di cinema che hanno iniziato, da un paio di settimane a questa parte, a osservare grandi film non sul grande schermo bensì al Teatro Comunale di Casalmaggiore, nell’ambito della rassegna “Il gioco delle coppie”. Sulla locandina, infatti, appare un “buco” di una domenica, la prossima, quella del 12 febbraio, in cui nessun film viene inserito in programma. In realtà si tratta di un piccolo disguido: “Una separazione” di Ashgar Faradi, film del 2011 premiato con l’Orso d’oro alla 61esima edizione del Festival di Berlino e Oscar al Miglior Film Straniero nel 2012, verrà infatti programmato regolarmente per il 12 febbraio e non per il 19 come indicato in locandina.

Sarà un’occasione peraltro molto speciale, in quanto farà da anteprima all’anno 2017 di Stupor Mundi, dedicato appunto all’Iran, paese dal quale proviene proprio il regista Faradi, ultimamente in polemica con le decisione di chiusura della frontiere (poi revocate) da parte del presidente Usa Donald Trump. Stupor Mundi entrerà poi nel vivo nei mesi estivi. Anche i successivi due spettacoli in calendario verranno anticipati rispetto a quanto scritto sulla prima locandina: il 19 febbraio andrà in scena “Carnage” di Roman Polanski, il 26 febbraio chiusura con “Stop the Pounding Heart” di Roberto Minervini.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti