Commenta

Fuoristrada all'alba
(o forse prima). Ma a bordo
dell'auto non c'è nessuno

Rosso il codice segnalato in avvio di intervento. Ma tutto si è risolto, come detto, senza alcun trasporto feriti, perché sull’auto non c’era nessuno. Difficile, in tal senso, anche localizzare con precisione temporale il momento dell'incidente, avvenuto sicuramente nella notte ma senza certezze sull'ora esatta del fuoristrada.

QUATTROCASE (CASALMAGGIORE) – Qualcuno ha dato l’allarme, vedendo la Chevrolet Matiz fuori strada lungo la Sabbionetana (o Sp 420) non distante in linea d’aria dalla frazione di Quattrocase di Casalmaggiore. Alla fine però, come accade sempre più spesso, l’intervento dei soccorsi e delle forze dell’ordine è servito, nel caso specifico, a certificare che a bordo della vettura non vi era più nessuno. Probabile il colpo di sonno, possibili tante altre cause: fatto sta che chiunque si trovasse a bordo di quella Chevrolet ha poi pensato di lasciarla nel fosso e di tornarsene a casa a piedi. Per evitare guai o complicazioni? Questo non è dato saperlo.

In ogni caso il fatto si è verificato all’alba di venerdì, poco dopo le 5.30 per la precisione. Un cittadino, passando di lì, ha notato l’auto fuori strada e naturalmente ammaccata per l’impatto e ha dato l’allarme. Sul posto è arrivata prontamente una pattuglia dei carabinieri di Casalmaggiore, oltre a un mezzo dei Vigili del Fuoco di Viadana e a un’ambulanza della Padana Soccorso. Rosso il codice segnalato in avvio di intervento. Ma tutto si è risolto, come detto, senza alcun trasporto feriti, perché sull’auto non c’era nessuno. Difficile, in tal senso, anche localizzare con precisione temporale il momento del presunto fuoristrada (non risultano altri mezzi coinvolti), avvenuto sicuramente nella notte ma senza certezze sull’ora esatta.

G.G. 

© Riproduzione riservata
Commenti