Cronaca
Commenta1

Roncadello e Casalbellotto piangono Giovanni Poli: fondò "La Briantina"

Il rito funebre verrà celebrato dalle onoranze funebri Roffia lunedì 13 alle ore 15 nella chiesa Parrocchiale di Roncadello, dove la salma giungerà alle ore 12.30 dalla sede aziendale de “La Briantina” di Casalbellotto in via Federici, per poi proseguire al cimitero locale.

RONCADELLO/CASALBELLOTTO (CASALMAGGIORE) – Roncadello e Casalbellotto sabato mattina si è svegliata un po’ più vuota: si è infatti spento a 85 anni (compiuti da poco) Giovanni Poli, il fondatore della ditta Briantina, uno dei colossi principali a livello industriale della frazione di Casalbellotto e in generale della zona Casalasca. Come si legge sul sito dell’azienda, nella nota storica, Giovanni Poli, figlio di una nota famiglia di imprenditori di Roncadello, fondò la Briantina nel 1951, in una zona specializzata nella produzione della scopa e di articoli per la pulizia della casa.

Con spirito pionieristico, si legge sempre nei cenni storici, Giovanni Poli iniziò a commerciare scope, spugne e pennelli di fattura locale nella zona della Brianza. Negli anni ’80 la Briantina, grazie alla grande forza di volontà del suo creatore, si è evoluta da una realtà familiare ad un’attività commerciale radicata in tutta Italia ed in continua espansione soprattutto anche grazie al contributo dei figli del titolare, Emanuele e Mauro. La Briantina ha saputo poi sviluppare il proprio mercato, procedendo anche tappeti, accessori per la casa, cere profumate e ornamentali, con un mercato internazionale sviluppatosi nel tempo e con importanti clienti anche in Francia, Spagna, Svizzera, Cipro, Grecia, Malta, Ungheria, Croazia, Montenegro, Guadalupe e Polinesia Francese. Ad oggi i principali mercati di approvvigionamento dell’azienda sono in ordine di importanza: Italia, Cina, India, Egitto, Pakistan, Turchia e Indonesia.
Tutto partì, come detto, da una geniale intuizione di Giovanni Poli, che ebbe il coraggio di rischiare e di lanciare un prodotto che andava comunque diffondendosi in zona, dove dunque la concorrenza non mancava. Mentre proprio all’interno della azienda è stata allestita sabato mattina la camera ardente, danno il triste annuncio della morte i figli Emanuele e Mauro, la compagna Laura Mori, le nuore Anna e Mara, i nipoti Manuele, Chiaramaria, Alice, Sara, Federico ed i parenti tutti.

Il rito funebre verrà celebrato dalle onoranze funebri Roffia lunedì 13 alle ore 15 nella chiesa Parrocchiale di Roncadello, dove la salma giungerà alle ore 12.30 dalla sede aziendale de “La Briantina” di Casalbellotto in via Federici, per poi proseguire al cimitero locale. Un particolare ringraziamento della famiglia va al dott. Angelo Vezzosi, all’amico Domenico Sofo, a Lorenza Morelli ed al personale dell’Associazione “Gli Sherpa Onlus” di Curtatone. Il Santo Rosario verrà recitato presso la sede aziendale de “La Briantina” domenica 12 alle ore 19.30.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti