Commenta

Giornata di raccolta, nelle
tre unità di Casalmaggiore
raccolti 650 euro e 332 farmaci

Da sottolineare pure il nobile gesto compiuto, nel corso della giornata di sabato, dai bambini e ragazzi dell’ACR del Duomo di Santo Stefano di Casalmaggiore che con i propri risparmi hanno contribuito all’acquisto di prodotti da donare al Banco Farmaceutico.

CASALMAGGIORE – In occasione della XVII Giornata di Raccolta del Farmaco, organizzata sabato scorso, presso le tre unità farmaceutiche dell’AFM, ovvero Casalmaggiore, Casalbellotto e Vicobellignano, sono stati raccolti complessivamente 332 farmaci da banco o da automedicazione da destinare agli enti benefici associati, ossia Caritas Cremonese – Fondazione San Facio di Cremona e la Fondazione Madre Rosa Gozzoli di Cremona.

L’AFM ha devoluto la marginalità registrata sui prodotti donati, pari a 650 euro, di cui 450 euro già versati all’atto di iscrizione ed ulteriori 200 euro, a conclusione dell’iniziativa, con bonifico diretto presso la Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, a sostegno delle persone prive di risorse, in stato di povertà che non possono permettersi l’acquisto di medicinali. Il Presidente di AFM Marco Ponticelli ringrazia la coordinatrice locale del Banco Farmaceutico, Giovanna Gardinazzi, oltre che i numerosi volontari e le farmaciste in servizio, che con il proprio lavoro hanno contribuito al raggiungimento di un elevato risultato sociale e di speranza per il prossimo in difficoltà.

Da sottolineare il nobile gesto compiuto, nel corso della giornata di sabato, dai bambini e ragazzi dell’ACR del Duomo di Santo Stefano di Casalmaggiore che con i propri risparmi hanno contribuito all’acquisto di prodotti da donare al Banco Farmaceutico. “Un gesto di generosità che speriamo sia d’esempio per tutti” commentano i responsabili di AFM Casalmaggiore.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti