Commenta

In consiglio a Casalmaggiore
nasce il Comitato Casa Zani:
Massimo Araldi tra i nomi

Da approvare inoltre la convenzione della Provincia di Cremona per l’attuale della Colonna Mobile Provinciale, oltre al Piano Diritto allo Studio e alla modifica al regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche. Sul Piano Cimiteriale, infine, si analizzeranno le controdeduzioni.

CASALMAGGIORE – Torna il consiglio comunale a Casalmaggiore e tornano naturalmente temi caldi, destinati ad accendere la seduta che giovedì sera inizierà alle ore 20, come è ormai consuetudine da un po’ di tempo. Per quanto riguarda i punti maggiormente tecnici della discussione, va sottolineata, per esempio, la costituzione del Comitato Casa Zani, dopo la donazione che fece molto discutere nel 2013 e che però giovedì dovrebbe vedere l’approvazione della bozza dell’atto costitutivo. A quel punto Casa Zani potrà essere gestita da soggetti ben definiti, che potranno valutare quali eventi e momenti culturali organizzare all’interno dell’immobile che si affaccia su via Repubblica. Di questo comitato faranno parte, oltre al sindaco e all’assessore alla Cultura (delle amministrazioni che nel tempo si succederanno alla guida della città), anche l’ex primo cittadino Massimo Araldi, il professor Ferruccio Martelli, l’architetto Giacomo Zani (omonimo del Maestro che ha donato la casa), la dottoressa Roberta Ronda e il professor Valter Rosa, oltre a un consigliere di fiducia scelto dallo stesso Maestro Zani.

Altro punto importante è una sorta di bilancio sull’accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e comune di Casalmaggiore denominato Progetto Icaro, che ha semplificato le procedure legate alle nascite presso l’ospedale Oglio Po dopo il via di due anni fa. Da approvare inoltre la convenzione della Provincia di Cremona per l’attuale della Colonna Mobile Provinciale, oltre al Piano Diritto allo Studio e alla modifica al regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche. Sul Piano Cimiteriale, infine, si analizzeranno le controdeduzioni alle osservazioni presentate e si passerà poi all’approvazione.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti