Commenta

Rugby Viadana, a Roma
un pesante ko che toglie
i gialloneri dai playoff

San Donà batte Rovigo e supera proprio Viadana, che ora è quinta e, ad oggi, non potrebbe disputare la post season. Il ko matura soprattutto nel primo tempo, quando Roma prende il largo. Poi il team di Frati non riesce a rientrare.

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – sabato 18 febbraio 2017

Eccellenza, XI giornata

Fiamme Oro Rugby v Rugby Viadana 1970 26-15 (16-5)

Marcatori: p.t. 4’ m. Krumov (0-5), 14’ dp. Buscema (3-5), 20’ c.p. Buscema (6-5), 21’ m. Calabrese tr. Buscema (13-5), 27’ c.p. Buscema (16-5); s.t. 46’ m. Bacchetti tr. Buscema (23-5), 55’ c.p. Ormson (23-8), 62’ m. Denti tr. Ormson (23-15), 69’ c.p. Buscema (26-15)

Fiamme Oro Rugby: Wilbore; Sepe, Seno (56’ Sapuppo), Quartaroli (cap.), Bacchetti; Buscema (78’ Azzolini), Calabrese (59’ Marinaro); Amenta, Cristiano, Zitelli (73’ Bergamin); Caffini, Duca (59’ Fragnito); Tenga (44’ Di Stefano), Moriconi, Cocivera. All. Casellato

Rugby Viadana 1970: Taikato-Simpson; Manganiello (52’ Bronzini), Brex, Pavan (73’ Tizzi), Menon; Ormson, Frati (41’ Gregorio); Gelati (44’ A. Denti), Delnevo, Du Plessis; Orlandi, Krumov; Brandolini (70’ Garfagnoli), Silva (65’ Cocchiaro), Cafaro (42’ Breglia). All. Frati

Arb. Vivarini. Ass. Chirnoaga – Belvedere. 4°u. Paluzzi

Cartellini: Giallo 19’ Ormson (Viadana),

Calciatori: Ormson (2/3), Buscema (6/8),

Note: Tempo soleggiato ed abbastanza ventilato. Spettatori: circa 450. Alla fine del match il Presidente delle Fiamme Oro Rugby, Armando Forgione, e il team manager del Viadana, Massimiliano Catalano, hanno consegnato due maglie firmate al rappresentante di Special Olympics da mettere all’asta per beneficenza.

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 4; Rugby Viadana 1970 0

Man of the match: Fabio Cocivera

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti