Commenta

Troupe in città per il film
A-Mors: i ladri scassinano
furgone con materiale tecnico

Il furto si è verificato fuori dall’appartamento e ha interessato uno dei furgoni della troupe che era parcheggiato proprio in via Cavour, sotto al set realizzato all’interno dell’appartamento di Boles. Il furgone è stato forzato e da questo sono sparite documenti, portafogli dell’aiuto regista oltre ad attrezzatura tecnica.

CASALMAGGIORE – Brutta avventura nella notte per una troupe bresciana che stava girando alcune scene di interni a Casalmaggiore. Parliamo del film “A-Mors”, che vede come sceneggiatore anche il casalese Giuseppe Boles: proprio nella casa di quest’ultimo, nella centralissima via Cavour, sono state girate alcune scene per concludere la pellicola nella serata di sabato e durante l’intera notte tra sabato e domenica.

Il furto si è verificato fuori dall’appartamento e ha interessato, in particolare, uno dei furgoni della troupe che era parcheggiato proprio in via Cavour, sotto al set realizzato all’interno dell’appartamento di Boles. Il furgone è stato forzato e da questo sono spariti documenti, portafogli dell’aiuto regista oltre ad attrezzatura tecnica molto costosa: in particolare sono stati sottratti un I-Pad, una telecamera Go Pro e addirittura le chiavi di casa di una delle persone a bordo del mezzo. Il furto si è verificato nella notte, ma il proprietario del materiale sottratto si è accorto della disavventura alle 5.30 del mattina, quando le riprese erano praticamente terminate (la decisione di girare di notte è legata all’utilizzo di microfoni molto sofisticati, che captano il suono del traffico esterno, ovviamente ridotto o assente anche in centro dopo un certo orario). Sono stati allertati dallo stesso Boles i Carabinieri di Casalmaggiore, intervenuti tempestivamente, ma è difficile trovare indizi che possano aiutare le indagini.

G.G. 

© Riproduzione riservata
Commenti