Commenta

Pomì miglior squadra 2016
per la stampa. Giovanni Ghini:
"Un premio al lavoro di tutti"

VBC Pomì Casalmaggiore è stata insignita del titolo di Miglior Squadra 2016. A ritirare il premio il direttore generale Giovanni Ghini, visivamente emozionato e soddisfatto, insieme a Carli Lloyd ed Imma Sirressi

Senza titolo

MILANO – Si è tenuta nella giornata di lunedì 27 febbraio, nella cornice prestigiosa del Belvedere Jannacci presso Palazzo Pirelli, in collaborazione con la Regione Lombardia, l’assegnazione dei premi GLGS-USSI Lombardia 2016 (Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi). Tanti i premi consegnati, sia a figure giornalistiche molto importanti sia ad atleti e personalità dello sport. Oltre ai premi assegnati a Zhang Jindogn, presidente del gruppo Suning, proprietario della quota di maggioranza dell’ F.C Internazionale, e all’atleta dell’anno Gianluigi “Gigio” Donnarumma, portiere dell’A.C. Milan, e a personalità di spicco del giornalismo come Michele Serra, scrittore opinionista del Gruppo Espresso-La Repubblica. con grande orgoglio di tutta la società, la VBC Pomì Casalmaggiore è stata insignita del titolo di Miglior Squadra 2016. A ritirare il premio il direttore generale Giovanni Ghini, visivamente emozionato e soddisfatto, insieme a Carli Lloyd ed Imma Sirressi. “Dietro ai successi – dice Giovanni Ghini – c’è tanto lavoro, di tanti dirigenti, tanti volontari che ci danno una mano sempre nell’oscurità. Bisogna fare un plauso alle persone che ci hanno permesso tutto questo. In questa stagione abbiamo già fatto tanto, abbiamo fatto il Mondiale per Clubs, sfumato per un soffio, c’è la Coppa Cev e il Campionato: è nel nostro DNA provare a portare a casa tutti e due i trofei”.

“Sono venuta a giocare alla Pomì perchè la mia migliore amica (Lauren Gibbemeyer n.d.r.) giocava già quì ed ha vinto lo scudetto. Mi ha detto che la società era fatta di brave persone, come se fosse una famiglia, così avevo voglia di giocare in una società così. sono rimasta perchè voglio fare ancora di più con la Pomì”.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti