Commenta

Assemblea nutrie venerdì, anzi
giovedì: dietro convocazione
gli screzi della maggioranza

La notizia, che di per sé è più che altro di servizio, nasconderebbe però uno screzio, se così possiamo definirlo, proprio tra Cinzia Nolli e Giuseppe Torchio, ex sindaco che ha lasciato la fascia proprio a Nolli dopo la già nota vicenda giudiziaria.

BOZZOLO – Si terrà giovedì sera un nuovo incontro sulle nutrie e sul nuovo regolamento che mira a contenerne la diffusione o, meglio ancora, ad arrivare ad una vera e propria eradicazione della specie. Un incontro con associazioni di categoria (tra cui cacciatori e agricoltori) previsto in Sala Civica a Bozzolo per le 20.30 e organizzato dal sindaco facente funzioni Cinzia Nolli, che ha convocato anche il vicepresidente della Provincia di Mantova Alberto Borsari, oltre ai sindaci di Sabbioneta Aldo Vincenzi e di Rivarolo Mantovano Massimiliano Galli. Si parlerà, come detto, dei nuovo piano provinciale contro le nutrie, in parte già illustrato ad Acquanegra sul Chiese la settimana scorsa dall’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, con particolare riguardo agli aspetti operativi e dei guardiacaccia.

La notizia, che di per sé è più che altro di servizio, nasconderebbe però uno screzio, se così possiamo definirlo, proprio tra Cinzia Nolli e Giuseppe Torchio, ex sindaco che ha lasciato la fascia proprio a Nolli dopo la già nota vicenda giudiziaria. Il punto è che, secondo i bene informati, proprio Torchio avrebbe convocato (presso l’oratorio di Bozzolo) una riunione sul tema nutrie nella serata di venerdì, invitando lo stesso Borsari. Una volta che questa notizia è giunta alle orecchie di Nolli, tuttavia, il sindaco facente funzioni si sarebbe risentita, contattando subito Borsari e precisando di essere lei, in questo momento e fino a nuove elezioni (dunque fino alla prossima primavera), il riferimento amministrativo del comune. Non è una “polemica” di poco conto, tenendo presente che le amministrative incombono e che il Partito Democratico, ad oggi, non ha ancora sciolto le riserve sul proprio candidato. Di certo le due anime paiono abbastanza distanti: come testimoniano vari precedenti e anche quest’ultima vicenda.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti