Commenta

LovOglio, la social community
che racconta la poesia
e la gente del fiume

"LovOglio è la social community della Media Valle dell’Oglio che racconta attraverso immagini e storie emozionali le qualità naturalistiche, storiche e antropiche del suo territorio, avvalendosi in particolare dei social-media".

Immagine 2Raccontare la poesia dei paesi che si affacciano sull’Oglio. Le tradizioni, i suoi angoli di paradiso e la sua gente. Con questo intento è nato LovOglio, il fiume cantastorie, un interessantissimo progetto di promozione turistico/ambientale. Facile perdersi nei racconti e nelle immagini, confondersi tra la gente di fiume, tra viaggiatori delle sue sponde e raccoglitori d’ortica. E già nella presentazione trasuda tutto l’amore per i luoghi e la sua gente. “Scoprire un fiume, i paesi che sfiora, i boschi e le rive che odorano d’aglio, tra campi di grano, vigneti e robinie. Toccare le sponde, i ponti, la terra, le strade, le luci. Sentire la gente, la storia, i racconti, i mestieri. Di oggi, del domani e di ieri”. Foto, racconti, ma non solo: “LovOglio è la social community della Media Valle dell’Oglio che racconta attraverso immagini e storie emozionali le qualità naturalistiche, storiche e antropiche del suo territorio, avvalendosi in particolare dei social-media. LovOglio nasce dall’esperienza positiva nella gestione di pagine social per aziende, realtà cooperative e no-profit, nel biennio 2015-16, che ha visto l’incontro sinergico di professionisti del mondo della comunicazione, immagine ed eventi socio-culturali. LovOglio parla in modo schietto e autentico delle cose “belle e buone” della terra del fiume, offre visibilità agli eventi e alle iniziative locali, da voce al “fare bene” e alle eccellenze del territorio, documenta aneddoti, tradizioni e curiosità, tesse relazioni tra persone, Associazioni, Enti, Comuni, incentiva la partecipazione e organizza eventi sociali, culturali e ludici, promuove la comunicazione con i media territoriali, alimenta assiduamente i contenuti delle sue pagine FaceBook e Instagram e redige periodicamente contenuti selezionati e puntualmente archiviati sul blog lov-oglio.it, dove restano sempre disponibili e indicizzati dal web. Per raccontare qualsiasi realtà occorre capacità di ascolto, un lavoro preliminare di sopralluogo, interlocuzione e relazione con i soggetti coinvolti. Così LovOglio busserà piano piano a tutte le porte per conoscere e far apprezzare la sua terra”. I due creatori sono Laura Dossi, fondatore di Sart/Sintattica agenzia di branding e comunicazione e Modesto Messali, operatore socio-culturale e direttore artistico di TFM/Saltuaria Teatro. Il blog è lov-oglio.it.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti