Cronaca
Commenta

Spaventoso incidente sul Garda, dopo la paura suor Anna Lucia migliora

Le suore di Bozzolo erano in viaggio per Castelletto di Brenzone, dove sorge la Casa Generalizia dell’Ordine delle Piccole Suore famiglia. La loro auto, una Fiat Idea andata completamente distrutta, pare sia uscita di strada a causa di un’altra vettura che avrebbe compiuto una manovra spericolata.

BOZZOLO – Ha fortunatamente ripreso conoscenza suor Anna Lucia, la religiosa rimasta coinvolta nell’incidente stradale dell’altro giorno sul Lago di Garda. Con lei vi era anche la madre Superiora della Domus Pasotelli, la Casa di Riposo di Bozzolo, suor Erminia la quale invece era stata subito dimessa dall’ospedale dopo le prime verifiche.

La settantenne Anna Lucia invece ha dovuto invece essere trattenuta presso l’Ospedale Borgo Trento di Verona per essere sottoposta a diversi controlli anche per evitare che l’ematoma al capo subito potesse creare complicazioni. “So che stamattina ha cominciato a parlare e quindi si spera che possa riprendersi al più presto” ha confidato don Gianni Macalli, parroco di Bozzolo, il quale ha aggiunto: “Suor Erminia invece è già tornata a casa anche se parecchio dolorante”.

Le suore di Bozzolo erano in viaggio per Castelletto di Brenzone, dove sorge la Casa Generalizia dell’Ordine delle Piccole Suore famiglia. La loro auto, una Fiat Idea andata completamente distrutta, pare sia uscita di strada a causa di un’altra vettura che avrebbe compiuto una manovra spericolata. Insieme alle due suore viaggiava una volontaria di Bozzolo che non ha riportato alcuna conseguenza dal pauroso incidente.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti