Commenta

Via Harris cresce: entro
l'estate sarà pronto
collegamento con l'Asolana

L'assessore ai Lavori Pubblici Vanni Leoni ha spiegato che la ditta Aroldi incaricata di eseguire i lavori in queste ore sta posando le tubature per il successivo allacciamento alla fognatura, mentre manca ancora buona parte dell’asfaltatura e, come ultimo passaggio, va considerata la segnaletica orizzontale.

CASALMAGGIORE – Via Paul Harris cresce, letteralmente: nel senso che diventa più lunga e nel senso che si avvicina al proprio sbocco, creando così un passaggio rimasto in fieri per tanti anni verso via Repubblica, via Petofi e soprattutto verso il supermercato Conad. Come noto, l’apertura di questa strada, rimasta bloccata a metà per lungo tempo, è uno dei passaggi chiave e strategici per la rivoluzione anche della viabilità che sta alla base del nuovo progetto legato all’ampliamento del supermercato che sorge in fregio alla strada Asolana.

Di fatto, gli automobilisti e i ciclisti potranno ora arrivare direttamente da via Guerrazzi a via Repubblica: un taglio non di poco conto, che infatti rende via Paul Harris un collegamento particolarmente significativo anche nel Piano Urbano del Traffico, sul quale si sono addensate osservazioni, critiche e suggerimenti. Facendo il punto dei lavori l’assessore ai Lavori Pubblici Vanni Leoni ha spiegato che la ditta Aroldi incaricata di eseguire i lavori in queste ore sta posando le tubature per il successivo allacciamento alla fognatura, mentre manca ancora buona parte dell’asfaltatura e, come ultimo passaggio, va considerata la segnaletica orizzontale per la realizzazione di nuovi parcheggi lungo l’arteria.

In sostanza, i lavori dovrebbero essere conclusi entro un mese, mentre via Harris potrebbe divenire percorribile poco prima dell’inizio dell’estate, dunque nel complesso tra sessanta giorni circa. Un passaggio atteso anche dalle attività commerciali, su tutte le Conad ma non solo, che sorgono in zona, nella speranza che questa operazione porti il beneficio già appurato per la zona ex Zuccherificio, dove il completamento di una strada e di un cantiere fermi da anni hanno consentito nuovi insediamenti produttivi. Via Repubblica, in realtà, gode di migliore salute da questo punto di vista, ma ogni miglioria – nell’ottica dell’amministrazione – va considerato come un tentativo di rilancio ulteriore.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti