Politica
Commenta

M5S Viadana su servizio rifiuti: cittadini non coinvolti per tempo e disservizi call center

Il M5S Viadana, con un'interrogazione del consigliere Alessandro Teveri, entra nel dibattito sul nuovo servizio igiene ambientale ponendo alcune questioni all'amministrazione, dopo aver richiesto accesso ad atti di documentazioni contrattuali e determine dirigenziali

VIADANA – Il M5S Viadana entra nel dibattito sul nuovo servizio igiene ambientale ponendo alcune questioni all’amministrazione, dopo aver richiesto accesso agli atti di documentazioni contrattuali e determine dirigenziali sul nuovo servizio di Igiene ambientale, ma in particolare dopo il confronto con i cittadini in alcuni incontri pubblici.
 A farsi portavoce dell’interrogazione è il consigliere 5 Stelle Alessandro Teveri che spiega: “Il Gruppo di Lavoro M5S ha minuziosamente esaminato tutte le determine e i documenti che hanno portato al nuovo affidamento del servizio di Igiene Urbana. Come tutti sanno, dalla Relazione Generale al Piano Finanziario servizio di Igiene Urbana per l’anno 2017 e dal relativo Progetto di Servizio, era stata deliberata la raccolta settimanale di VERDE e POTATURE, da Marzo a Novembre, in un’unica giornata su tutto il territorio comunale, nonché di prevedere la raccolta su prenotazione telefonica e/o telematica o, in alternativa, con conferimento diretto presso il centro di raccolta. Una scelta che ha sollevato da subito forte risentimento tra la popolazione e che, da giovedi è stata opportunamente rivista”.
Piuttosto, controllando le determine dirigenziali e le norme che regolano i rapporti fra Comuni e società appaltanti, abbiamo rilevato che alla data odierna (13-04-2017) non risulta essere stato ufficialmente stipulato il contratto di affidamento del Servizio di Igiene Urbana per il Comune di Viadana alla Società aggiudicataria RTI SESA ADIGEST.
Di norma è correttamente previsto che tra l’aggiudicazione della gara di appalto e la firma del contratto, debbano decorrere termini sufficienti per dare modo alle ditte non aggiudicatarie di riceverne comunicazione ed, eventualmente, fare ricorso contro l’esito della gara. Questo onde evitare che il Comune possa essere costretto ad annullare un contratto già stipulato, con l’aggravio delle relative sanzioni.
Tuttavia, esaminando le date delle delibere dirigenziali di Aggiudicazione (12/01/2017) e di Presa d’atto ed Efficacia dell’aggiudicazione stessa (08/03/2017), i termini previsti parrebbero ormai decorsi da tempo.”
Il consigliere pentastellato, inoltre, chiarisce alcune criticità riscontrate: “Prima di giudicare un nuovo servizio vi è bisogno di un lasso di tempo fisiologico affinché la macchina organizzativa si consolidi, riscontriamo però fin da subito evidenti criticità segnalate da tanti cittadini che non riescono a mettersi in contatto telefonico con gli addetti alle prenotazioni per il ritiro del verde: linea spesso occupata o non raggiungibile dai cellulari. ”
Prosegue poi il capogruppo 5Stelle: “Per questo come M5S interroghiamo il sindaco circa il motivo per cui non si è ancora pervenuti alla stipula del contratto di affidamento pur essendo decorsi i termini previsti dalla normativa e come l’amministrazione intenda sollecitare la società Sesa Adigest a sopperire alla persistente difficoltà a mettersi in contatto con il Call center.
Infine, appurata la volontà politica, manifestata già in sede di indizione del Bando (11/08/2016) di modificare le modalità di raccolta del verde e sfalci, nonché le previste modifiche sostanziali in materia di tariffazione e di censimento dei contribuenti, si richiede come mai non si sia voluto procedere ad una preliminare consultazione della cittadinanza al fine di valutare alternative o soluzioni condivise con i cittadini stessi.
Nel frattempo – conclude – continueremo il nostro lavoro di ascolto della cittadinanza negli incontri pubblici e di costante monitoraggio del servizio di igiene urbana per avanzare proposte ed evidenziare eventuali criticità all’amministrazione, senza intenti polemici ma con lo spirito di contribuire al miglioramento di un servizio essenziale per tutta la comunità “.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti