Commenta

Farmacie casalesi di Afm
a nuovo: telecamere, porte
scorrevoli e altre migliorie

Tra tanti lavori, presso le due Farmacie Comunali di Casalmaggiore e Casalbellotto sono stati invece portati a termine gli interventi di installazione di una serie di telecamere interne ed esterne a circuito chiuso, oltre che provvedere al rinnovo e alla nuova installazione di impianti di allarme.

CASALMAGGIORE – Lunedì scorso presso la Farmacia Comunale di Casalbellotto si è concluso l’ultimo intervento di manutenzione ordinaria e di restyling degli arredi presso le tre farmacie dell’Azienda Farmaceutica Municipale di Casalmaggiore. Un processo iniziato a fine febbraio 2017 che ha riguardato le tre strutture, ossia quella centrale di piazza Garibaldi e quelle riferite alla due frazioni.

Nella fattispecie, presso la Farmacia Comunale di Vicobellignano è stato effettuato un intervento soft di completamento e riordino dei nuovi arredi esistenti, funzionale a favorire una migliore “settorizzazione” dei prodotti in esposizione. Presso le due Farmacie Comunali di Casalmaggiore e Casalbellotto sono stati invece portati a termine gli interventi di installazione di una serie di telecamere interne ed esterne a circuito chiuso, oltre che provvedere al rinnovo e alla nuova installazione di impianti di allarme. Una serie di interventi funzionali a garantire una maggiore sicurezza sia interna che esterna alle farmacie oltre che a dissuadere potenziali furti di prodotti. Sempre presso le due Farmacie Comunali di Casalmaggiore e Casalbellotto sono stati effettuati inoltre interventi di manutenzione ordinaria degli interni (ri-tinteggiatura delle pareti e modifiche all’impianto di illuminazione) e di restyling a completamento degli arredi, per migliorare ulteriormente sia l’esposizione dei prodotti e aumentare anche lo spazio aperto al pubblico.

Inoltre presso la Farmacia Comunale di Casalbellotto si è reso opportuno sostituire la vecchia serranda automatizzata (obsoleta) con una nuova serranda automatizzata “micro-traforata”, con installazione di una nuova porta d’ingresso ad apertura automatica, per favorire l’accesso di persone con problemi di deambulazione e di mamme con carrozzine. A questo si aggiunga la sostituzione dei vecchi infissi, con la conseguente eliminazione della porta d’ingresso a rientranza interna, che ha permesso di recuperare una buona parte di spazio espositivo interno alla farmacia.

Non è tutto: nelle scorse ora presso la frazione di Quattrocase, è stata ripiantumata l’area verde, di oltre 700 metri quadrati e recintata sui quattro lati, posteriore rispetto al Micronido, di proprietà dell’Azienda Farmaceutica Municipale e attualmente concessa in uso all’associazione Quattrocase è viva, che ne cura la manutenzione. L’idea è quella di promuovere e realizzare iniziative di carattere culturale, sociale, anche di tipo solidaristico, coinvolgendo il territorio sia della frazione che del Comune.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti