Commenta

Cinzia Nolli, commiato
senza saluti istituzionali:
ci sarà ancora in futuro?

L’immaginazione potrebbe suggerire l’idea che l’interessata abbia deciso di concedersi un nuovo incarico attraverso una lista già pronta per il prossimo 11 giugno.

BOZZOLO – Fine legislatura senza un saluto o un accenno di commiato da parte della sindaca Cinzia Nolli che sabato ha chiuso la  “missione” amministrativa dirigendo l’ultimo consiglio comunale della sua reggenza. Sarà per il suffisso “facenti funzioni” con cui si è caricata sulle spalle il ruolo subentrando a Torchio dopo la l’accertata ineleggibilità del predecessore, sarà per l’ennesimo duello verbale con le minoranze sostenuto anche durante l’ultima seduta terminata poco prima, comunque la prima cittadina alla fine ha raccolto le sue carte uscendo dall’aula senza i tradizionali e consueti saluti. L’immaginazione potrebbe suggerire l’idea che l’interessata abbia deciso di concedersi un nuovo incarico attraverso una lista già pronta per il prossimo 11 giugno. Ma quale, visto che le sue condizioni sarebbero quelle di pretendere il ruolo di  sindaco o niente altro in cambio? E un paio di liste sono già al completo.

Risposte al quesito non ce ne sono perchè la Nolli non le da. Se il suo fosse un “no” assoluto l’avrebbe già espresso. Non dicendo nè si nè no significa che le trattative sono ancora in corso e a giorni sapremo se il personaggio continuerà nel suo ruolo di “tecnico nelle Scienze della Salute” all’Ospedale di Bozzolo o se avrà preso gusto alla carriera di sindaco. In considerazione anche della grinta e determinazione con cui negli ultimi tempi ha dimostrato nella difesa di Bozzolo  e della sua gente.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti