Commenta

Consorzio Casalasco del
Pomodoro e Pomì protagonisti
al Tuttofood di Milano

Alle degustazioni per gli ospiti dello stand ci hanno pensato i giovani chef Oliver Piras e Alessandra del Favero (1 Stella Michelin dal 2016), che ogni giorno preparano creazioni con solo materie prime eccellenti. Ospite anche Roberto Moncalvo Presidente nazionale Coldiretti.

MILANO _  Grande apertura al TuttoFood di Milano per il Consorzio Casalasco del Pomodoro e Pomì. Nel padiglione 5 della fiera milanese l’affluenza è stata alta durante tutta la giornata inaugurale sia di operatori sia di buyer, soprattutto stranieri, provenienti dal Centro-sud America, Medio oriente e Asia. Un interesse particolare è stato rivolto alla qualità e all’identità italiana proposta dai prodotti del Consorzio Casalasco, sia nei formati retail sia per il food service e la ristorazione.

Ad animare e degustare gli ospiti dello stand ci hanno pensato i giovani chef Oliver Piras e Alessandra del Favero (1 Stella Michelin dal 2016), che ogni giorno preparano creazioni gourmet con solo materie prime eccellenti, 100% made in Italy e provenienti da filiera controllata, da sempre caratteristiche identificanti i valori del Consorzio Casalasco.

Anche il Presidente nazionale di Coldiretti, Roberto Moncalvo ha fatto visita allo stand di Pomì dove si è complimentato per la qualità dello stand, la visibilità data ai valori di filiera, tracciabilità e italianità della produzione Pomì. Nella visita Montalto si è brevemente trattenuto con i resident chef assaggiando un piatto di loro produzione.

Soddisfatto il commento del Direttore generale del Consorzio, Costantino Vaia «Questa tappa fieristica aumenta progressivamente la sua importanza – commenta lo stesso Vaia – e permette di incrementare il respiro e la visibilità internazionale dei nostri prodotti. Tante le opportunità offerte d’incontro a TuttoFood soprattutto in un’ottica di sviluppo di business e ricerca di nuovi mercati lontani».

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti