Commenta

Shotokan primeggia a
Sabbioneta e dal tatami dà
una grossa mano ad Amurt

Più di 1100 prove reali in tutta la giornata, con il record di 675 prove solo nelle categorie Samurai, Bambini e Ragazzi, 2 tatami per le prove di Percorso, 3 tatami per la prova di Kata e 3 piccoli tatami per le prove di palloncino, 28 ufficiali di gara presenti per coordinare i vari tappeti, 34 le Associazioni Sportive presenti.

SABBIONETA – Ottima riuscita per il “13° Trofeo Piccola Atene Città dei Gonzaga” svoltosi nei giorni scorsi presso il palazzetto dello sport di Sabbioneta. Il prestigioso evento agonistico organizzato dall’Asd Shotokan Karate Do, capitanata dal Maestro Claudio Lena, con il patrocinio dello CSEN Monza-Brianza tramite la Delia Piralli e dallo CSEN Nazionale, ha preso il via alle 9.30 del mattino proseguendo non stop fino alle ore 20.

Durante la giornata, si sono alternati atleti dai più piccoli, impegnati nelle prove di Percorso, Palloncino e Kata, ai più grandi nelle prove di Kata, Kata a squadre e Kumite. Più di 1100 prove reali in tutta la giornata, con il record di 675 prove solo nelle categorie Samurai, Bambini e Ragazzi, 2 tatami per le prove di Percorso, 3 tatami per la prova di Kata e 3 piccoli tatami per le prove di palloncino, 28 ufficiali di gara presenti per coordinare i vari tappeti, 34 le Associazioni Sportive presenti, provenienti da 7 Regioni.

Un evento in piena regola, con record di iscrizioni, nonostante alcune concomitanze di Karate molto importanti: uno degli eventi sportivi più grandi del Comprensorio Oglio Po. Grande soddisfazione per il club del Maestro Lena che con 338 punti è salito sul gradino più alto del podio, sperando tutte le società presenti, imponendosi con 16 primi posti, 11 secondi posti, 15 terzi posti e tantissimi quinti, sesti e ottavi posti.

Tante le personalità politiche, sociali e sportive intervenute, alle quali è andato il grazie dello Shotokan. Nell’occasione, un sentitissimo ringraziamento è andato anche a tutti gli Sponsor del Comprensorio, che con il loro aiuto hanno reso possibile la realizzazione dell’intera manifestazione, oltre ai numerosi collaboratori, che hanno permesso un’ottima riuscita della competizione. Infine, ma non per questo meno importante, va evidenziata la donazione all’Organizzazione Amurt (sede di Casalmaggiore) a favore dei bambini africani, a cui ogni anno in occasione del Trofeo Piccola Atene Città dei Gonzaga, l’Asd Shotokan Karate Do tramite il Maestro Claudio Lena dedica un pensiero.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti