Commenta

Aleida Guevara, la figlia
del Che, domenica sarà
a Scandolara Ravara

Promotrice di due case per bambini disabili e di due rifugi per bambini con problemi famigliari, Aleida è molto attiva politicamente, oltre ad essere attivista dei Diritti Umani e a favore per la cancellazione del debito dei paesi cosiddetti in via di sviluppo.

SCANDOLARA RAVARA – Col patrocinio dei tre comuni che formano l’Unione Municipia, domenica 21 maggio presso la sala Polivalente di Scandolara Ravara alle ore 21 si terrà l’atteso incontro con Aleida Guevara che, molto probabilmente, vedrà la presenza del Presidente Nazionale dell’Associazione di amicizia Italia/Cuba Sergio Marinoni. Aleida nel pomeriggio verrà ricevuta in Comune dal Sindaco Velleda Rivaroli, quindi una breve passeggiata nel Borgo di Castelponzone per visitare il Museo dei cordai, poi la cena e l’atteso incontro/dibattito.

Aleida Guevara March (classe 1960) non è solo la figlia del Che ma a Cuba è famosa soprattutto per la sua attività di pediatra che pratica seguendo l’esempio del padre: “Se solo potessimo seguire il suo esempio, il mondo sarebbe un posto migliore” ha ripetuto spesso. Attivista per scelta e medico per missione, assiste bambini e disabili negli ospedali del suo e di altri Paesi. Aleida è la maggiore dei quattro figli nati da Ernesto Guevara e Aleida March, la sua seconda moglie. Quando il padre fu ucciso Aleida aveva solo sette anni ma il Che rimarrà per lei una sorgente di ispirazione personale nelle scelte politiche e sociali. Laureata in Medicina e specializzata in Pediatria e Allergologia ha esercitato, come molti medici cubani, in Angola, in Ecuador e in Nicaragua e lavora presso l’ospedale Pediatrico William Soler di La Habana.

Promotrice di due case per bambini disabili e di due rifugi per bambini con problemi famigliari, Aleida è molto attiva politicamente, oltre ad essere attivista dei Diritti Umani e a favore per la cancellazione del debito dei paesi cosiddetti in via di sviluppo. Ha ricevuto molti riconoscimenti per il suo intenso attivismo per la Pace mondiale. Ha scritto alcuni libri sul padre, sul movimento dei Sem Terra brasiliani e Chavez, sulla figura del Presidente venezuelano ed il bolivarismo. E’ autrice di numerosi articoli e protagonista di molte interviste sul tema della Rivoluzione cubana e sull’eredità lasciata dal Che. Ha partecipato al Subversive Festival di Zagabria con i relatori Oliver Stone, Slavoj Zizek, Tariq Ali e Alexis Tsipras. Ecco i tanti motivi per cui attorno a questo incontro con Aleida Guevara si è creato molto interesse.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti