Cultura
Commenta

Franco Mora rende un capolavoro la parete esterna della palestra di San Matteo

Nei giorni scorsi l'assessore alla Cultura di Viadana Ilaria Zucchini gli ha proposto di dipingere cinque pareti presso la palestra comunale di San Matteo anche per soddisfare un desiderio dei piccoli studenti. Franco Mora ha chiesto a ciascuno di loro quale soggetto ispirato ai giochi antichi avrebbero voluto vedere raffigurato sui muri.

VIADANA – Franco Mora è un ex Vigile Urbano di Viadana che da anni ormai ha abbandonato la professione, per diventare un affermato pittore naia. Chi lo conosce sa bene che anche quando girava in divisa al posto della pistola nel fodero è come se avesse avuto un pennello per dipingere. E sopratutto nella testa una fenomenale fantasia che gli ha permesso di realizzare murales ovunque, dal reparto pediatrico di Casalmaggiore, alle facciate di tanti posti pubblici sino a esplodere letteralmente in sud Italia dove è conosciutissimo ed apprezzato.

Nei giorni scorsi l’assessore alla Cultura di Viadana Ilaria Zucchini gli ha proposto di dipingere cinque pareti presso la palestra comunale di San Matteo anche per soddisfare un desiderio dei piccoli studenti. Franco Mora ha chiesto a ciascuno di loro quale soggetto ispirato ai giochi antichi avrebbero voluto vedere raffigurato sui muri. Così l’eclettico artista viadanese ha dipinto il tiro della fune, quella della bandiera e poi la corsa dei sacchi, la campana e non poteva mancare ovviamente il gioco del calcio. Adesso, ad opera finita, vi sarà una specie di inaugurazione non appena l’Amministrazione comunale, che ha fornito colori e pennelli, darà la disponibilità di assessore e sindaco per presenziare alla semplice cerimonia.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti