Commenta

Canneto, l'acqua scarseggia.
L'avviso è su Facebook, pochi
lo vedono, tanti si lamentano

Con un post sulla pagina Facebook del Comune, il sindaco ha avvisato i cannetesi sabato sera di possibili disagi legati alla distribuzione dell'acqua. Domenica sono fioccate le lamentele. Ma c'è anche chi l'ha messa sull'ironico, facendo un parallelo tra la mancanza d'acqua e la pioggia di dimissioni all'interno dell'Amministrazione.

CANNETO _ Iniziative a pioggia, peccato che manchi l’acqua. Mentre il paese è in fermento per gli eventi culturali realizzati intorno alla Borsa del Giocattolo, al torneo internazionale di calcio con i ragazzi disabili disputato al campo sportivo, la recita al teatro Pagano dei bambini della primaria e il saggio di ginnastica al palazzetto dello sport, a Canneto l’acqua già da questa mattina è venuta a mancare in diverse zone. Il possibile disagio era stato preannunciato ai cannetesi dal Sindaco Raffaella Zecchina sabato sera con un post sulla pagina facebook del Comune:

“Carissimi Cannetesi per un eccessivo consumo di acqua o per eventuali guasti che Sisam sta verificando in questo momento c’è la possibilità che l’acqua a disposizione nel serbatoio di Canneto si esaurisca in breve tempo. Vi prego di voler usare con la massima parsimonia l’acqua sia oggi che nei prossimi giorni. Grazie mille per la collaborazione!”

 

Tutti coloro che però non sono avezzi all’uso dei social network o meglio, che non guardano la pagina facebook del Comune, non hanno visto la comunicazione e quindi oggi, ignari dell’avvertimento, hanno solo potuto constatare che dai rubinetti di casa non usciva quasi nulla. Le lamentele a quel punto si sono propagate nei punti di ritrovo, via telefono e anche sui social network. Qualcuno, ha anche parafrasato il comunicato del primo cittadino facendo riferimenti alla situazione politica che poche ore prima aveva visto le dimissioni del consigliere Pierpaolo Appiani: “C’è possibilità che le persone a disposizione del comune si esauriscano in breve tempo. La preghiamo di voler usare con la massima parsimonia e democrazia le persone rimaste”

redazione@oglioponews.it

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti