Commenta

Sport a scuola, Media Dosolo
protagonista: il calcio a 5
rosa campione regionale

Ottanta alunni hanno frequentato i pomeriggi di preparazione alle specialità sportive a cui la scuola ha aderito. Tutto il personale dell’Istituto ha permesso questo risultato, dalla Dirigente, dott.sa Sogliani, alla segreteria, ai collaboratori scolastici, agli insegnanti di educazione fisica, Caruso, Letteriello e Migliorini

 

DOSOLO – Un anno di sport a scuola. Partiamo dalla considerazione che lo sport scolastico, spesso poco considerato se non addirittura ignorato, ha dalla sua una grande valenza: la partecipazione degli alunni. L’Istituto di Dosolo Pomponesco Viadana punta proprio su questo valore: la partecipazione di tutti a questa attività importantissima per la crescita fisica e mentale dei propri alunni.

La Scuola media di Dosolo ha inoltre, dalla sua, una tradizione di vittorie che si è mostrata anche in questo anno scolastico 2016-2017. Dalla vittoria ai campionati provinciali di badminton nella categoria cadetti, classi seconde e terze , tradizionalmente terreno di conquista suzzarese, con singolaristi Elisa Lodi Rizzini e Alex Boisson e nel doppio misto con Ronnie Rovina e Rebecca Badalotti che ha permesso alla scuola dosolese di partecipare ai campionati regionali svoltisi a Milano, piazzandosi quarta su dodici province presenti. Nella categoria ragazze, classi prime, Dosolo ha occupato tutto il podio con Valentina Gozzi, prima, Zavattini Lucia, seconda, Esther Saccani, terza. Nella categoria ragazzi Patrick Maione ottimo terzo.

Da menzionare anche le staffette nell’atletica su pista: la 4×100 femminile categoria ragazze, Serena Ghizzardi, Valentina Gozzi, Ilaria Testa, Esther Saccani che con uno strabiliante 59”35, per delle ragazzine di prima media, si è laureata campione provinciale. Bravissimi nella 4×100 maschile Nathan Benazzi, Marco Bellini, Patrick Maione e Andrea Caffarra, vicecampioni provinciali.

Ciliegina sulla torta è stata l’ affermazione della squadra di calcio a 5 femminile che vincendo nettamente la fase provinciale ha acquisito il diritto di partecipare alla fase regionale. Dopo un viaggio non certo agevole verso Segrate, levataccia alle 5 della mattina, ci si attendeva una certa comprensibile difficoltà ad affrontare le avversarie. Milano, nel riscaldamento prepartita fisicamente ci ha intimorito: la semifinale era il viatico verso il titolo. Dopo un primo tempo chiuso in pareggio ci si aspettava la reazione milanese e un immaginabile crollo fisico delle nostre. Così non è stato: secondo tempo perfetto e 3 a 0 . Ci aspettava la finale con Pavia.

Qui non c’è stata storia: tecnica, grinta, tenuta fisica: un 5 a1 che non ha lasciato margine alle volenterose avversarie. L’unica nota che ci ha lasciato l’amaro in bocca: quest’anno ai campionati italiani, che si svolgeranno a Montecatini, parteciperanno solo le scuole di superiori. Comunque grossa soddisfazione per tutte le nostre ragazze che sicuramente si sarebbero fatte onore anche in ambito nazionale.

La squadra che dalla fase provinciale alla fase regionale ha portato la scuola media di Dosolo ai due titoli è composta da Giulia Fulgido, Francesca Ternardi, Lisa Ghinzelli, Martina Ceci, Rebecca Badalotti, Biondolillo Giulia, Bozzolini Brigida, Letizia Cataldo, Sara Saccani, Elisa Lodi Rizzini, Boccazzi Marta, Valentina Ferrari, Chiara Pomati, Grazia Zavattini.

Come si diceva all’inizio dell’articolo la partecipazione in ogni caso è importante e i numeri lo stanno ad indicare: circa cento alunni impegnati nelle varie fasi, da quella d’Istituto a quelle regionali, delle gare di corsa campestre, badminton, calcio a 5, atletica su pista, nuoto, tennis, beach volley.

Ottanta alunni hanno frequentato i pomeriggi di preparazione alle specialità sportive a cui la scuola ha aderito. Tutto il personale dell’Istituto ha permesso questo risultato, dalla Dirigente, dott.sa Sogliani, alla segreteria, ai collaboratori scolastici, agli insegnanti di educazione fisica, Caruso, Letteriello e Migliorini che aldilà delle vittorie conseguite sul campo, può far dire che per l’Istituto di Dosolo che è stato un anno vincente.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti