Commenta

Ghizzardi, sabato con
Alfredo Gianolio l'evento
"Mi richordo ancora"

La mostra su Pietro Ghizzardi è un progetto che nasce nel 2015 dalla volontà dell'Amministrazione Comunale, in particolare dall'Assessorato alla Cultura, di ricordare l'artista e scrittore viadanese a 30 anni dalla morte (1986).

VIADANA – Mentre sono ancora aperte le iscrizioni ai Cred estivi 3-6 anni e 6-11 anni e al Centro di Aggregazione Giovanile (ex ludoteca) del comune di Viadana, proseguono gli appuntamenti collaterali alla mostra dedicata a Pietro Ghizzardi (7 maggio-18 giugno): sabato 3 giugno alle ore 17 si terrà la presentazione del libro “Mi richordo anchora” con Alfredo Gianolio, Lucia Ghizzardi, Valter Rosa e reading di Simone Coroni. L’evento avrà luogo presso la Sala Saviola del Mu.Vi.

La mostra su Pietro Ghizzardi è un progetto che nasce nel 2015 dalla volontà dell’Amministrazione Comunale, in particolare dall’Assessorato alla Cultura, di ricordare l’artista e scrittore viadanese a 30 anni dalla morte (1986). Artista viadanese, fortemente legato alla sua terra, che ha vissuto tra varie corti di Viadana: Corte Pavesina (dove è nato), Corte Fenil Rosso, Corte Motta (dove espose per la prima volta). Volontà dell’Assessorato alla Cultura è di ricordare e di valorizzare la complessa e assolutamente non scontata eredità artistica di Pietro Ghizzardi, favorendo la fruizione di questo evento anche da parte degli istituti scolastici viadanesi, arricchendola con appuntamenti contemporanei all’esposizione.

Per la realizzazione di questo importante progetto per la nostra città hanno partecipato il direttore della Galleria Paolo Conti, il professor Valter Rosa, la Famiglia Ghizzardi (Lucia, Nives e Giulia Morelli), l’Associazione Culturale “Pietro Ghizzardi, Casa Museo al Belvedere”, il fotografo Alessandro Bosoni, gli sponsor Gruppo Mauro Saviola e Arti Grafiche Castello, senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare la mostra.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti