Commenta

Giornata contro il tabacco:
l'ASST ricorda due diversi
percorsi, uno a Casalmaggiore

L’abitudine al fumo di tabacco incide negativamente sulla salute aumentando il rischio di malattie respiratorie, cardiovascolari e oncologiche, oltre a generare un effetto negativo sul sistema riproduttivo riducendo la fertilità nell’uomo e nella donna.

CASALMAGGIORE – “Io non fumo, respiro”. Questo lo slogan scelto dall’ASST di Cremona, in occasione della Giornata mondiale senza tabacco, per sensibilizzare i cittadini su questa importante tematica. Durante la giornata di ieri, nell’atrio di ingresso dell’Ospedale Oglio Po, operatori e volontari hanno distribuito ai visitatori un opuscolo informativo realizzato in collaborazione con ATS della Val Padana.

L’abitudine al fumo di tabacco incide negativamente sulla salute aumentando il rischio di malattie respiratorie, cardiovascolari e oncologiche, oltre a generare un effetto negativo sul sistema riproduttivo riducendo la fertilità nell’uomo e nella donna. Chi spegne l’ultima sigaretta, ottiene benefici nel breve e lungo periodo. Dopo 10 anni lo stato di salute è paragonabile a quello di chi non ha mai fumato.

L ‘ASST di Cremona offre due diversi percorsi:

SERT Servizio Territoriale Dipendenze Casalmaggiore

Gruppi di auto – mutuo – aiuto

Il programma prevede una fase intensiva (4 incontri consecutivi) e una di consolidamento (5 incontri nelle settimane successive)

Su valutazione medica è possibile un supporto farmacologico

Per informazioni: tel 0375 41644

CENTRO ANTIFUMO UO Pneumologia – Ospedale di Cremona

Terapia sostitutiva con nicotina e farmacologica, agopuntura auricolare

Per informazioni tel 0372  408170

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti